Tour Comore

16 giorni / 13 notti

Gran tour alle Isole Comore e Mayotte

da € 3640

CREA IL TUO VIAGGIO TROVA AGENZIA
https://www.goafrique.it?p=39577
per informazioni: Go Australia S.r.l.
via Canale, 22 - 60125 Ancona
Tel. 071 2089301 - [email protected]

Gran tour alle Isole Comore e Mayotte

Tour alle Comore e Mayotte, un’esperienza indimenticabile immersi nella bellezza dell’Oceano Indiano. Vivi un’avventura a largo del Mozambico con un tour che ti porterà alla scoperta della natura delle Comore e delle spiagge di Mayotte.

Il viaggio inizia da Mohéli, una delle tre isole che formano l’arcipelago delle Comore. Scopri l’isola della biosfera dichiarata patrimonio UNESCO e ammira la natura in tutto il suo splendore. Visita le fattorie di ylang-ylang per scoprire il processo di produzione dell’olio che costituisce la base dell’essenza per i profumi più popolari.

Seconda tappa è Itsamia, la capitale mondiale della nidificazione delle tartarughe marine. Lasciati incantare dalla Cascata di Miringoni, una grande piscina di acqua limpida che permette di rilassarsi sulle rocce mentre osservi l’infinito flusso d’acqua che emerge dalla foresta. Scopri le spiagge isolate dove vivono le tartarughe di mare, il luogo perfetto per osservare il ciclo di vita di questi giganti gentili.

Procedi il tour in direzione di Grande Comore, altra isola dell’arcipelago. Visita Iconi, una delle città più antiche dell’isola e con un ricco passato alle spalle. Fuori dalla città rimarrai incantato dal Lago Marabou e dalle sue lussureggianti mangrovie.

Goditi l’escursione a piedi, o in 4×4, sul Monte Karthala fino a raggiungere i 1.600 metri d’altitudine. Ammira gli orizzonti sconfinati sull’Oceano Indiano, un panorama da cartolina che ti farà innamorare di questo paradiso.

L’itinerario continua a Mayotte, arcipelago di due isole e dipartimento d’oltremare della Francia. Immergiti nel cuore della natura sulla penisola di Saziley. Parti dal Faré di M’Tsamoudou per un trekking che va dalle 2 alle 4 ore alla scoperta delle spiagge più belle dell’isola.

Concludi il tour nel migliore dei modi esplorando la costa, la laguna e i suoi abitanti grazie ad un’entusiasmante escursione subacquea.

 

Perchè scegliere il Gran Tour delle isole?

  • Un tour nuovo in una destinazione da vivere in totale relax.
  • Scoprire la natura incontaminata.
  • Ammirare incredibili specie di animali: maki e tartarughe marine.
  • Trekking ed escursioni in 4×4 attraverso i tesori delle Comore e di Mayotte.
  • Spiagge bianche e acque cristalline.
  • Paesaggi mozzafiato mai visti prima d’ora.

Go Afrique ti porta alla scoperta di un autentico paradiso. Un luogo incantato lontano dalle spiagge affollate e dal caos delle metropoli. Parti con noi e goditi le Comore e Mayotte!

Partenze individuali

1° giorno

venerdì Italia – Moroni ( -/-/-)

Partenza dall’Italia per Moroni con voli di linea (tariffa aerea non inclusa). Pasti e pernottamento a bordo.

2° giorno

sabato Moroni (-/-/D)

Benvenuti alle Comore, un arcipelago vulcanico al largo della costa orientale dell'Africa, nelle calde acque dell’Oceano Indiano del Canale di Mozambico. L'isola più grande della nazione, Grande Comore (Ngazidja) è circondata da spiagge e colate laviche con il suo vulcano ancora attivo, il Monte Karthala Intorno al porto e alla medina della capitale, Moroni, ci sono porte scolpite e una storica moschea colonnata, che ricorda l'eredità araba delle isole. All'arrivo al Prince Said Ibrahim International Airport, incontro con la guida e l’autista per il trasferimento presso il Golden Tulip. Sistemazione in superior room. Cena e pernottamento in hotel.

3° giorno

domenica Moroni - Moheli (B/-/D)

Prima colazione in hotel. Trasferimento in aeroporto e partenza per Moheli, l'isola della biosfera patrimonio dell'UNESCO, per scoprire lemuri, barriere coralline, balene, mante, tartarughe e isole deserte. All'arrivo all'aeroporto di Mohéli, incontro con l’autista per il trasferimento al Laka Lodge. Un'occasione per scoprire i sapori dell’isola di Moheli e attività per esplorare le bellezze naturali dell'isola della regina Djumbe Fatima. Sistermazione al Laka Lodge in superior room. Cena e pernottamento in hotel.

4° giorno

lunedi Moheli (B/L/D)

Dopo la prima colazione, partenza per un’escursione in battello alla scoperta del parco marino e altre piccole isole deserte intorno a Moheli. Possibilità di fare snorkeling e godere di fantastici panorami. Nel pomeriggio relax sulla spiaggia con vista panoramica sulle acque turchesi dell'oceano. Nel pomeriggio, partenza per un'avventura nel villaggio. Goditi una passeggiata per incontrare gli abitanti del villaggio e visitare gli orti circostanti dove si potranno vedere come vengono prodotti i cibi locali. Visita le fattorie di ylang-ylang con spiegazione da parte degli agricoltori del processo di produzione attraverso estrazione l'olio che costituisce la base dell'essenza per i più popolari marchi internazionali di profumi. Pranzo e cena inclusi al Laka Lodge.

5° giorno

martedi Moheli (B/L/D)

Tour in barca e snorkeling. Dopo una rilassante colazione mattutina, si parte per il tour in barca. Si visita la costa esplorando la foresta di mangrovie dove granchi di fango si insinuano nelle loro tane non appena percepiscono qualsiasi movimento. Pranzo e cena inclusi al Laka Lodge.

6° giorno

mercoledi Moheli - Itsamia (B/L/D)

Dopo la prima colazione partenza alla volta di Itsamia, la capitale mondiale della nidificazione delle tartarughe marine. Guidando per 50 minuti dal Laka Lodge lungo la costa di Moheli, sosta al villaggio di Miringoni. La cascata di Miringoni si trova a soli 15 minuti a piedi dalla strada. Una grande piscina di acqua limpida, rilassarsi sulle rocce e guardare l'infinito flusso d'acqua che emerge dalla foresta e che precipita scintillante in questa piscina naturale. Continuazione del giro dell'isola, sosta per il pranzo al ristorante Les Abou, con vista sul porto nel capoluogo dell'isola, Fomboni. Arrivo e check-in presso l’Itsamia Community Bungalows. E’ possibile esplorare dove vivono le tartarughe di mare verdi. Le spiagge isolate di questo luogo dell'isola di Mohéli sono il luogo perfetto per osservare il ciclo di vita di questi giganti gentili. Ogni anno più di 20.000 tartarughe verdi nidificano su queste spiagge, anno dopo anno tornano sulla stessa spiaggia dove sono nate, per posare 100 uova simili a palline da golf per ricominciare il ciclo. Un sito tra i più alti per densità di nidificazione al mondo, Itsamia è unica in quanto ci sono tartarughe che nidificano quasi ogni singola notte dell'anno. E’ un privilegio osservare le tartarughe scavare per posare le preziose uova e vedere lo schiudersi delle uova con i piccoli che corrono verso il mare.

7° giorno

giovedi Moheli – Moroni (B/-/D)

Prima colazione. Partenza da Itsamia per l'aeroporto di Mohéli. All'arrivo incontro con la guida e l’autista. Trasferimento al Golden Tulip Resort. Pranzo libero. Cena e pernottamento in hotel.

8° giorno

venerdì Moroni - Iconi tour e le leggende del nord (B/L/D)

08:00 Iconi tour a piedi dell'antico sultanato.
Dopo la prima colazione, partenza dall'hotel alle 08:00 verso Iconi. Questa è una delle città più antiche di Grande Comore, con una ricca storia di sultani, colonialismo, pirati e pesca. Appena entrati in paese rimarrete rapiti dall'imponenza del colle Iconi. Questo cono vulcanico si erge ripido dal mare e custodisce racconti sacri di quando le donne del villaggio si lanciarono verso la morte per sfuggire a pirati e mercanti di schiavi. Visiterai il palazzo del Sultano e visiterai i “bangwes” della città di pietra, dove gli uomini discutono ancora sulle questioni della comunità. Fuori dalla città rimarrai incantato dal Lago Marabou con le sue lussureggianti mangrovie piene di stormi di uccelli. Al termine partenza per Mbeni Ylang-ylang e piantagione di vaniglia. Lasciando Iconi e Moroni salirai sull'altopiano e attraverserai il lato est dell'isola. Nel villaggio di Mbeni visiterai un centro di lavorazione dello ylang-ylang e della vaniglia. Saremo guidati attraverso l'intero processo dalla semina, alla raccolta, alla produzione dell'olio essenziale. L'olio di ylang-ylang è usato come essenza di base di molti famosi marchi di profumi. Dopo il tour di Iconi, proseguiremo verso nord alla scoperta delle formazioni geologiche lungo la costa che sono state create durante milioni di anni di attività vulcanica. Questa regione è uno dei luoghi più intriganti di Grande Comore, con paesaggi incredibili che si combinano con i miti locali sulle antiche origini di queste formazioni sorprendenti. Il tour includerà quattro affascinanti siti, tra cui Dos du dragon, Lac Salé, la Moschea Miracolosa e Trou du Prophet. Pranzo in ristorante locale. Passeggiata costiera da Mitsamiouli alla spiaggia di Maloudja. Sentire la sabbia tra le dita dei piedi mentre si cammina per un chilometro lungo la costa da Trou de Prophete fino alla spiaggia di Maloudja. Passeggiare all'ombra delle palme da cocco e godere della vista dell'Oceano Indiano. Pranzo in ristorante locale. Al termine rientro al Golden Tulip Resort, cena e pernottamento.

9° giorno

sabato Moroni - Monte Karthala (B/L/D)

Partenza al mattino presto per l’escursione al Monte Karthala. Si parte in 4x4 fino ad un'altitudine di 1.600 metri, proseguimento lungo il sentiero del Monte Karthala fino al tetto di Gran Comore ad un'altitudine di 2.361 m. Il Karthala è un vulcano attivo con eruzioni recenti come nel 2006 e con bocche di vapore ancora presenti nel cratere. Pranzo pic-nic.
Attività:
• Si raggiunge la cima della montagna con un trekking unico.
• Si scopre la fauna e la flora delle varie zone climatiche della montagna.
• Si osserva la vastità dell'Oceano Indiano dai punti più alti delle Comore.
• Si scende nell'enorme caldera e guardare l'eccezionale interno del cratere.
Per chi vuole fare meno fatica, si può prendere il 4x4 fino in cima in questo modo si dovrà fare solo una passeggiata leggera di 1 km fino al cratere. Cena in hotel.
Dopo cena, la guida ti incontrerà per portarti in spiaggia ad aspettare l'arrivo delle tartarughe. Questo è un processo lento e naturale, che richiede pazienza e silenzio, mentre si sentono infrangere le dolci onde sulla spiaggia e vedere milioni di stelle nel cielo. Si noti che l'ora esatta della nidificazione dipende dalle maree, con le tartarughe che aspettano istintivamente l’alta marea per risalire le spiagge a posare, riducendo così la distanza necessaria per spostare i loro pesanti corpi sulla sabbia. La guida ti informerà quale sarà l’ora per l'osservazione, che può essere in qualsiasi momento dalle 20:00 alle 2:00. Struttura ricettiva • Bungalow comunitario (si noti che questa sistemazione è una struttura molto semplice che supporta la comunità locale. Le camere sono dotate di uno o due letti, zanzariere, bagno privato bagni e ventilatori, ma possono avere elettricità intermittente e docce a secchio).

10° giorno

domenica Moroni – Mayotte (B/-/D)

Prima colazione in hotel e tempo a disposizione fino al trasferimento in aeroporto. Volo per Mayotte. Arrivo a Mayotte e trasferimento all’hotel Jardin Maoré. Cena in hotel. Sistemazione in Standard Bungalow.
Le Jardin Maoré si trova nel cuore di un parco che lambisce la spiaggia dorata di N'Gouja. Immerso in uno splendido giardino tropicale, questo luogo paradisiaco è ideale per rilassarsi in un ambiente autentico e naturale. Al riparo sotto l'ombra di palme da cocco, il ristorante vi offrirà una cucina deliziosa fatta di prodotti freschi e locali. Durante una passeggiata potrete incontrare i curiosi maki (lemuri) che vivono nelle vicinanze della struttura. La spiaggia, con il suo dolce pendio, offre un bagno in acque trasparenti e calde. A pochi metri dalla riva troverete la barriera corallina che accoglie molte varietà di pesci e vi darà la possibilità di nuotare insieme alle tartarughe marine che abitano questa area dell’isola.

11° giorno

lunedi Mayotte: Hiking e pic-nic sulla spiaggia (B/L/D)

Partenza alle 9 del mattino per un'escursione nel cuore della natura di Mayotte sulla penisola di Saziley. Partendo dal Faré di M'Tsamoudou, questa escursione dura dalle 2 alle 4 ore, secondo il circuito scelto e la velocità degli escursionisti, attraversa le varie spiagge della penisola di Saziley. Questo parco marino e terrestre ospita molte specie vegetali e animali che sono assenti o rare sul resto dell'isola. Lungo tutto il percorso, molti baobab mostrano la loro impressionante altezza e alzano le braccia verso il cielo. Qui la leggenda dice che darebbero rifugio ai djinn (spiriti degli antenati). Nei loro rami, vedrete dei maki che segnaleranno il vostro passaggio ai loro simili con le loro piccole grida. Le spiagge della penisola ospitano le tartarughe marine che vengono a deporre le loro uova durante tutto l'anno. Dopo una spiaggia di ciottoli neri, camminerete sulla sabbia chiara della magnifica spiaggia di M'Tsanga Saziley. Snorkeling e pranzo pic-nic sulla spiaggia. Ritorno all'hotel tra le 15:30 e le 16:00. Nota bene: portate uno zaino per il vostro picnic, una bottiglia d'acqua, un paio di scarpe da ginnastica comode e un repellente per zanzare.

12° giorno

martedi Mayotte - Lagoon Adventure (B/-/D)

Partenza verso le 8:30 per scoprire la costa, la laguna e i suoi abitanti attraverso un'escursione subacquea. Questa escursione, supervisionata da un istruttore subacqueo certificato, vi permetterà di scoprire splendidi isolotti ma anche di avere la possibilità di incontrare le mante (da aprile a settembre) e i vari mammiferi marini che popolano la laguna, come i delfini e le balene (da metà luglio a ottobre) con cui potrete nuotare (se gli animali sono avvicinabili). Ritorno all'hotel verso le 13:00. Pranzo libero. Pomeriggio libero. Cena e pernottamento in hotel.

13° giorno

mercoledi Mayotte (B/-/D)

Mezza pensione in hotel. Giornata a disposizione per attività individuali o relax.

14° giorno

govedi Mayotte – Moroni (B/-/D)

Prima colazione in hotel e tempo a disposizione fino al trasferimento in aeroporto. Volo per Moroni. Arrivo a Grande Comore e trasferimento all’hotel Golden Tulip. Cena e pernottamento in hotel.

15° giorno

venerdi Moroni – Italia (B/L/-)

Dopo una rilassante colazione mattutina, tour a piedi del centro storico e del quartiere della medina di Moroni, dove i piccoli negozi fiancheggiano i vicoli e case maestose si nascondono dietro porte riccamente intagliate. Fine della visita facendo shopping nel mercato locale di Shindo sha Mboini o Volovolo, pieni di spezie, tessuti esotici e pesce fresco. Alle 12:00 pranzo in un ristorante del centro prima del trasferimento all'aeroporto internazionale Prince Said Ibrahim per il volo di ritorno.

16° giorno

sabato Italia (-/-/-)

Arrivo all’aeroporto di destinazione.

Quote per persona, a partire da:

Partenza Doppia Supplemento singola
Dal 1 Maggio 2022 al 31 Dicembre 2022 € 3.640 € 700

Note

  • Supplemento min 2 partecipanti: € 290

 

SISTEMAZIONI PREVISTE (o  similari – classificazione secondo gli standard locali):

  • Moroni: Golden Tulip Resort 4*
  • Mohéli: Laka Lodge 4*
  • Itsamia: Bungalow Comunitario
  • Mayotte: Hotel Jardin Maoré 4*

 


La quota comprende

  • I voli domestici in classe economica
  • 4 nottI in mezza pensione all’Hotel Jardin Maorè
  • 3 notti in pensione completa presso Laka Lodge (pernottamento, colazione, pranzo e cena) a Moheli
  • 1 notte in mezza pensione presso bungalow comunitario di Itsamia (pernottamento, colazione e cena in corso di escursione)
  • 5 notti in mezza pensione presso Golden Tulip Resort (pernottamento, colazione e cena) a Gran Comore
  • Pasti come da programma
  • Tutti i trasferimenti da/per gli aeroporti alle Comore
  • Guide durante le escursioni parlante inglese (disponibile anche in francese), in italiano (solo a Grande Comore) su richiesta
  •  Le seguenti escursioni:
    -Gita in barca e passeggiata nel villaggio
    -Spedizione Karthala
    -Osservazione della nidificazione delle tartarughe a Itsamia
    -Tour guidato Legends of the North
    -Tour a piedi della medina e dei mercati di Moroni
  • Kit da viaggio GoWorld (zaino, volumi fotografici, porta abiti/trolley – secondo importo pratica)
  • L’assicurazione per l’assistenza medica (sino ad € 15.000), il rimpatrio sanitario ed il danneggiamento al bagaglio (sino ad € 1.000), con possibilità di integrazione

La quota non comprende

  • I voli internazionali e le tasse aeroportuali
  • I pasti e le bevande non previste in programma
  • Le escursioni facoltative e tutto ciò non evidenziato nella voce “la quota comprende”
  • Early check-in e Late check-out in hotel
  • Facchinaggio bagagli negli aeroporti e negli alberghi
  • Le mance, gli extra di carattere personale, eccedenza bagaglio
  • Visto di ingresso alle Isole Comore (ca. € 30,00 per persona, ottenibile all’arrivo)
  • Escursioni e visite non menzionate
  • Spese di carattere personale
  • Eccedenza bagaglio
  • Assicurazione integrativa annullamento viaggio
  • Assicurazione integrativa medico-bagaglio OPZ A: massimale spese mediche fino a 55.000 euro / bagaglio fino a 1.500 euro
  • Assicurazione integrativa medico-bagaglio OPZ B: massimale spese mediche fino a 155.000 euro / bagaglio fino a 1.500 euro
  • Assicurazione integrativa medico-bagaglio OPZ C: massimale spese mediche fino a 265.000 euro / bagaglio fino a 1.500 euro
  • Assicurazione integrativa GLOBY ROSSA
  • Quanto altro non espressamente indicato nella quota comprende od altrove nel programma
  • Quota d’iscrizione € 95

Parlare francese ha valenza contraddittoria, dipendendo dal contesto: è un segno di educazione in contesti amministrativi ma è offensivo nel villaggio. Questo perché ‘comportarsi da mzungu’, dove ‘mzungu’ sta per Francese, è un atteggiamento malvisto. Mentre l’educazione occidentale incoraggia l’individualismo,  quella Comoriana favorisce l’obbedienza e la conformità al gruppo. I bambini sono quindi divisi tra […]

Ci sono svariate attività da poter svolgere a Mayotte, tra queste troviamo: -Assistere alla deposizione delle uova di tartaruga sulla spiaggia di Moya. -Visitare il cratere di Dziani. -Esplorare la foresta di mangrovie in canoa per osservarne meglio le specie che la popolano. -Fare amicizia con i maki, una varietà di lemuri. -Esplorare la laguna […]

La cucina mahoriana è variegata e ricca. Presenta influenze Comoriane, Malgascie, Africane ed Europee. I piatti più spesso serviti nei ristoranti sono: -’mataba ou feliki mhogo’: foglie di manioca schiacciate e cotte con latte di cocco -’romazava’: brodo di carne o di pesce Questi due piatti possono essere accompagnati con riso bianco. Ci sono poi: […]

Mamoudzou è capoluogo e capitale economica del Dipartimento di Mayotte. È la più grande e la più popolata tra le città mahoriane con 71.437 abitanti. La popolazione è giovanissima: la metà ha meno di 17 anni. La città è stata fondata dopo la separazione di Mayotet dalle Comore, nel dicembre 1977. Questo comune è composto […]

A Mayotte vengono celebrate sia le  festività francesi che quelle musulmane. Il Grande Matrimonio ‘arusi’ è un festival. Più corti di quelli che si tengono a Ngazidja, questi eventi rivelano come i Mahoriani vogliano preservare i loro antichi valori e come vogliano affermare la loro posizione sociale in un modo che è specifico della loro […]

La tipica abitazione mahoriana è costruita con mattone crudo (terra mischiata con paglia di riso),  fondi di cocco o rafia. Il  programma di edilizia sociale messo in atto nel 1975 incoraggia la costruzione di case fatte con mattoni di terra compressa e cemento, con colori brillanti. Solo il 65% della popolazione vive in case costruite […]

Tra gli elementi di spicco della cultura di Mayotte troviamo gli abiti colorati delle donne (lambawanis), le maschere di bellezza (mzindzano) e la gastronomia. Ci sono diversi canti e balli come ‘il débah’, ‘il m’biwi’ o il ‘chigoma’ , che si svolgono in concomitanza di feste e cerimonie. A Mayotte la lingua ufficiale insegnata a […]

A Mayotte il 95% della popolazione pratica l’Islam; è diffusa sull’isola anche una cultura animista. I Mahoriani hanno ereditato le loro credenze animiste dall’influenza dell’Africa dell’Est. A Mayotte la religione musulmana è presente in tutti gli aspetti della vita. Di fatto, prima del sorgere del sole (tra le 4:30 e le 5), gli uomini si […]

La valuta del Paese è l’Euro. L’economia, in costante difficoltà e dipendente dagli aiuti della Francia, si basa essenzialmente sull’allevamento e sull’agricoltura: si producono caffè, vaniglia, ylang-ylang, canna da zucchero, noci di cocco. Prodotti che vengono anche esportati. Tuttavia, la caduta dei prezzi e l’aumento della competizione sui mercati internazionali hanno portato a un significativo […]

Capitale: Mamoudzou Il 27 gennaio 2000 è stato firmato un accordo sul futuro di Mayotte. Questo accordo proponeva di fissare gli obiettivi comuni dello Stato e della Collettività così come le linee guida statutarie. Conformemente agli impegni presi, la popolazione di Mayotte è stata consultata il 2 luglio 2000 e il 72,94% si è espresso […]

Mayotte, secondo dati aggiornati al 2019, ha una popolazione di 270.372 abitanti. L’isola è suddivisa a livello amministrativo in 17 comuni, due di questi si trovano su Petite-Terre, gli altri su Grande-Terre. I centri più popolati sono: il capoluogo Mamoudzou (71.400 abitanti), Koungou (32.200), Dzaoudzi (17.800) e Dembeni (15.800). Il tasso di urbanizzazione è del 47%. Gran parte degli abitanti […]

Fonti testimoniano tra il V e l’VIII secolo, la popolazione originale di Mayotte composta di bantu e malay. Le successive invasioni arabe portano la cultura swahili e la religione musulmana, oltre che sultanati rivali nell’arcipelago delle Comore. I primi Europei, ovvero Portoghesi e Francesi, sbarcano a Mayotte verso il XV secolo, sfruttando l’arcipelago come rifornimento […]

Il clima delle Mayotte è di tipo tropicale umido; la media annuale delle temperature è di 25,6°C. Si alternano due stagioni: La stagione delle piogge, che va da ottobre a marzo. In questo periodo il monsone proveniente dal nord raggiunge l’isola; l’80% delle precipitazioni si hanno in questo periodo. Le temperature sono elevate e il […]

Mayotte si trova a nord del Madagascar e fa parte dell’arcipelago delle Comore,  ma è dipartimento di Francia. Comprende due isole principali : Grande-Terre e Petite-Terre. L’isola si è formata circa 8 milioni di anni fa, ed è la più antica dell’arcipelago. Mayotte è un’isola di origine vulcanica, quindi montuosa, anche se non si raggiungono […]

Mamoudzou è capoluogo e capitale economica del Dipartimento di Mayotte. È la più grande e la più popolata tra le città mahoriane con 71.437 abitanti. La popolazione è giovanissima: la metà ha meno di 17 anni. La città è stata fondata dopo la separazione di Mayotte dalle Comore, nel dicembre 1977. Questo comune è composto […]

112 per polizia, vigili del fuoco e ambulanza Prefettura di Mayotte http://www.mayotte.gouv.fr/ Ambasciata d’Italia a Parigi (Francia) 51, Rue de Varenne- 75007 Paris tel: 0033 (0)1 49 54 03 00 – fax: 0033 (0)1 49 54 04 10 cell. di servizio per emergenze: 0033 06 80 25 67 00 e-mail: [email protected] sito web: http://www.ambparigi.esteri.it Consolato Generale d’Italia a […]

– O’lolo Hôtel Mayotte   – Hôtel Restaurant Sakouli   – Hôtel Hamaha beach   – Hotel Maharajah Mayotte   -2.0 Hotel   -Villa do Mayotte

La situazione sanitaria in generale è buona. Il CHM (Centre Hopitalier Mayotte) è l’unico ospedale di tutto il dipartimento https://www.chmayotte.com/ Centre Hospitalier de Mayotte: Rue de l’hôpital BP 04 97 600 Mamoudzou Tel : 02 69 61 80 00 Courriel : [email protected]   MALATTIE Sono stati riscontrati nel Paese casi di Chikunguya e di febbre Dengue: malattie […]

Passaporto/Carta d’identità valida per l’espatrio: è necessario uno dei documenti in corso di validità. Per le eventuali modifiche relative alla validità residua richiesta del passaporto, si consiglia di informarsi preventivamente presso l’Ambasciata d’Italia in Francia o in Italia, o direttamente presso il proprio agente di viaggio. I cittadini comunitari che si recano sull’isola per motivi […]

I Comoriani sono musulmani, e anche se sono tolleranti verso le altre culture, ci si aspetta un atteggiamento moderato dai visitatori. Con ciò ci si riferisce al portare un abbigliamento modesto e non consumare alcolici in spazi pubblici. Gli anziani sono i più rispettati, a prescindere dal loro stato sociale. Matrimonio e famiglia I Comoriani, […]

Lontane dalle solite mete turistiche, le Comore sono una nuova destinazione da esplorare. Qui si possono ammirare animali come i lemuri, in pericolo di estinzione, ma anche le grandi biodiversità marine. Importante poi sottolineare come le Comore siano il miglior nido per le tartarughe verdi. Tra le varie attività proposte troviamo: -Visite al Monte Kartala, […]

La cucina delle Comore è piena di cibi con diversi aromi e sapori. Influenzata dalle culture Africana, Arabica, Indiana e Francese, la cucina è una fusione di piatti ricchi spezie come cardamomo, cannella, curcuma, chiodi di garofano e vaniglia. Un importante ingrediente è anche il latte di cocco. C’è abbondanza di pesce fresco, servito infatti […]

Il 6 luglio si festeggia la giornata dell’indipendenza. È stato infatti il 6 luglio 1975 che le tre isole Comore hanno ottenuto l’indipendenza dalla Francia. In aggiunta alle festività religiose del Sunni Islam, i Comoriani celebrano la Nascita del Profeta e i compleanni dei santi locali. La maggior parte dei servizi di preghiera si tengono […]

Tutti i Comoriani vivono in città o villaggi, la maggior parte dei quali sono fortificati. Alcuni dei monumenti costruiti in pietra nel paese comprendono: piazze, palazzi, Moschee, tombe adornate con pilastri e cupole, archi denominati ‘porte della pace’. Altri aspetti architettonici includono cavità di corallo scolpito e legno decorativo per porte e soffitti. Questi ultimi […]

La letteratura comoriana deriva da quella orale sotto forma di ‘hali’, ovvero fiabe tradizionali. Mentre nei secoli passati la letteratura era scritta in arabo da principi, sultani e nobili, ora buona parte della letteratura è scritta in shimasiwa (dialetto comoriano); gli scrittori più noti scrivono però in francese, e sono: Aboubacar Said Salim e Said […]

I comoriani si dilettano nel creare arti grafiche, compongono gioielli, ricami (tende, copricapo islamici, cappotti cerimoniali, ecc.), ceramiche, ceste, tavoli per il trucco in corallo scolpito, abaco e grattugie scolpite con legno di cocco. Socrome, anagramma di Comores, è un artista di graffiti Comoriano. Usa la sua arte per illuminare la ricchezza e la varietà […]

Le Comore sono storicamente connesse alla Francia e all’Africa dell’Est; questo ha influenzato il tipo di musica che i Comoriani ascoltano. La musica ‘taarab’ di Zanzibar è generalmente la più ascoltata nel paese. Anche il ‘twarab’, che è una versione comoriana, è popolare. Alcuni tra gli strumenti musicali locali usati come accompagnamento per il twarab […]

La cultura delle Comore è strettamente legata al mondo islamico: anche nell’architettura, che contribuisce a definire il cosiddetto stile dell’Oceano Indiano. Si trovano moschee persino in riva al mare, nonché luoghi di riunione degli anziani all’aperto. Anche gli abiti riflettono la cultura islamica: gli uomini indossano lunghe tuniche bianche, spesso accompagnate da zucchetti ricamati. Le […]

Il ‘Grand Mariage’ (letteralmente ‘grande matrimonio) è un’antica tradizione e fondamentale aspetto della cultura delle Comore, particolarmente nella Grande Comore. Ogni isola ha il proprio nome per indicare il ‘Grand Mariage’: mentre nella Grande Comore è conosciuto come ‘anda’, ad Anjouan e Mohéli è denominato ‘harusi’. Raggiunta una certa età, tutti gli uomini nati sull’isola, […]

La religione ufficiale è il Sunni Islam, riflesso nella società attraverso numerose moschee, chiamate alla preghiera, celebrazioni religiose e i vestiti. L’Islam è professato dal 98% degli abitanti; il 2% è invece di religione cristiana. L’unica circoscrizione ecclesiastica cattolica presente è il Vicariato apostolico delle Isole Comore, che ha sostituito il 1º maggio 2010 la precedente […]

Valuta: franco delle Comore. L’economia è in assoluta prevalenza agricola: le terre coltivabili sono utilizzate per la coltura delle spezie (vaniglia) e delle essenze per profumo (ylang-ylang), per cui l’obiettivo dell’autosufficienza alimentare per il momento è irraggiungibile e le importazioni di riso, alimento base della popolazione, aumentano di anno in anno. Molto importanti le riserve […]

Capitale: Moroni Le Comore sono una Repubblica Federale con un sistema legislativo monocamerale. L’attuale Presidente è Azali Assoumani, eletto nel 2016. Le Comore hanno ottenuto l’indipendenza dalla Francia nel 1975, e la storia politica delle isole post-indipendenza si caratterizza per la frequenza di colpi di stato politico-militari (ben 21 tra effettivi o solo tentati) e […]

Il numero di abitanti delle Comore, aggiornato al 2020 è di 869.595. La popolazione ha origine variegata, frutto di incontri fra diverse etnie (araba, malgascia ed indiana in particolare) nei secoli scorsi con i bantu, abitanti autoctoni di questo arcipelago; completano poi il quadro piccole comunità europee e cinesi. Il forte incremento demografico (tasso di accrescimento annuo del 29% negli […]

Le Comore si collocano 12 gradi sotto l’equatore. Hanno due stagioni principali: una più calda e piovosa, durante la quale prevale il monsone di Nord Ovest, che va da dicembre ad aprile. C’è poi una stagione più secca e fresca, in cui soffiano soprattutto gli alisei che provengono da Sud Est, e va da maggio […]

Le Comore sono uno Stato insulare, situato nell’Oceano Indiano, a nord del canale di Mozambico, fra il Capo Delgado e l’estrema punta settentrionale del Madagascar. La vegetazione nelle aree esposte al monsone comprende copra, vaniglia, essenze oleose, cacao e caffè. L’arcipelago comprende quattro isole principali: Grande Comore (o Njazidja), Anjouan (o Nzwani), Mohéli (o Mwali) e Mayotte, che però […]

Isole Comore è la traduzione dell’espressione araba جزر القُمُر, Giazir al-Qumr, che significa “isole della Luna”, ma anche “isole del Madagascar”, in quanto nel Medioevo gli arabi chiamavano il Madagascar “luna”. Le prime persone a popolare le isole Comore furono i bantu, provenienti dall’Africa dell’Est. I primi però ad esplorarle e documentarle furono gli Arabi […]

-La Résidence Ylang Ylang (2008) -Ashes of Dreams (2011) -The Grand Marriage (2013) -Tsendo Hisa Twamaya (2019)

Moroni è la capitale delle isole Comore, conosciuta anche come Port-aux-Boutres per il suo traffico portuale, è situata nell’isola di Grande Comore. Ha una popolazione di circa 70.000 abitanti. Moroni è la porta d’ingresso al paese per i turisti. Questo perché comprende l’unico aeroporto internazionale dell’Unione delle Comore. La città detiene il titolo principale di […]

Numero di emergenza della polizia: 117 Consolato dell’Unione delle Comore: numero telefonico: 06 8068 7286 indirizzo: Via Archimede 116, Roma Ambasciata Unione delle Comore: indirizzo: 20, Rue Marbeau, Parigi CAP: 75116 numero di telefono: 0033140679054 fax: 0033140677296 Ambasciata Italiana competente per le Comore: indirizzo: Lugalo Road, Plot 316, Upanga (Tanzania) telefono: +255 22 2115935

Gran Comore: -Golden Tulip Grande Comore Moroni Resort & Spa -Hotel  Jardin de la Paix -Retaj Moroni -Farida Lodge -Al Camar Lodge -Hotel International Karthala -Le Kalyptus Mohéli: -Mohéli Laka Lodge -Vanilla Lodge Mohéli Anjouan: -Océanis Hotel -Hotel Al Amal -Al Quitoir Comptoir des Îles -Hotel Le Papillon -Karama Hotel

La criminalità violenta è rara. Tuttavia si raccomandano le consuete misure di prudenza contro borseggi e scippi. Sono relativamente frequenti i controlli da parte della polizia, effettuati anche da agenti di polizia senza uniforme. Si raccomanda alle donne di non viaggiare sole al di fuori delle zone turistiche.  

Il fallimento della sanità pubblica ha portato all’apertura di piccolo cliniche private nelle città. I comoriani non separano la malattia da altre misfortune. I medici tradizionali offrono rimedi a base di erbe, amuleti protettivi con sopra testi coranici, calcoli astrologici o propiziazione degli spiriti possessori. Le persone usano questi rimedi in base alla natura del […]

Passaporto: necessario, con validità residua di 6 mesi al momento dell’ingresso nel Paese. Per le eventuali modifiche a tale norma, si consiglia di informarsi preventivamente presso l’Ambasciata o il Consolato del Paese presente in Italia o presso il proprio Agente di viaggio. Visto d’ingresso: necessario; va richiesto direttamente all’arrivo nel Paese in aeroporto e ritirato presso gli […]


Cerca l'agenzia più vicina a te

Altri viaggi che potrebbero interessarti
Viaggio Comore

Durata: 10 giorni / 7 notti

da € 1690 - Voli esclusi

Durata: 8 giorni / 5 notti

Su richiesta

Durata: 10 giorni / 7 notti

Su richiesta

Articoli che potrebbero piacerti

Eventi e festività Gabao Hip Hop Festival Tenuto nella regione di Gabon-Estuaire e nella capitale Libreville il 25 febbraio, questo festival musicale è organizzato dal gruppo culturale Afrik’Aktion, che ha anche una presenza nei paesi limitrofi come il Camerun, il Congo, la RDC, il Ciad, la Repubblica Centrafricana e la Repubblica di Guinea. L’evento attrae […]

Cultura Oltre a riferirsi alla lingua dei gruppi dominanti del Botswana, Setswana è l’aggettivo utilizzato per descrivere le ricche tradizioni culturali del Botswana, sia che si tratti dei gruppi etnici che di tutti i cittadini. In Botswana le tribù hanno diversi modi per salutarsi, ma per una comunicazione più facile usano una stretta di mano in […]

I nostri Tour Operator al tuo servizio per la tua esperienza di viaggio senza confini. Clicca e parti.

I nostri cluster: realizza il sogno di un viaggio per le tue esigenze e passioni. Clicca e parti.

Semplifichiamo la pianificazione e la realizzazione di un viaggio di lavoro o per affari. Clicca e parti.

Per il mondo delle agenzie di viaggio. Clicca e fai business con Go World.

Per chi ama i social media. Clicca e sogna il tuo prossimo viaggio.

Non perderti le nostre offerte!

Espressione del consenso al trattamento dei dati personali: Procedendo con la compilazione e con l'invio di questo modulo, Lei acconsente al trattamento dei dati personali da Lei forniti per la finalità e nei limiti indicati nell'informativa privacy del sito, ai sensi e per gli effetti del Regolamento (UE) 2016/679 (GDPR).

Go Australia S.r.l.
via Canale, 22 - 60125 Ancona
P.IVA, CF 02116980422 R.E.A. AN 162472
Capitale Sociale € 30.000
Premio Turismo responsabile Italiano 2011
ASTOI Fondo di Garanzia ASTOI