Mamoudzou

Mamoudzou è capoluogo e capitale economica del Dipartimento di Mayotte.

È la più grande e la più popolata tra le città mahoriane con 71.437 abitanti.

La popolazione è giovanissima: la metà ha meno di 17 anni.

La città è stata fondata dopo la separazione di Mayotte dalle Comore, nel dicembre 1977.

Questo comune è composto da otto villaggi: Mamoudzou, Kawéni, M’tsapéré, Cavani, Passamaïnty, Vahibé, Tsoundzou I e Tsoundzou II.

Mamoudzou era all’origine un villaggio di navigatori; anche oggi si mantiene una città improntata sul mare, con la marina e il ponte d’approdo della nave.

La villa è oggetto di un miscuglio culturale importante, tra popolazioni di origine Malgascia, Comoriana etc…

Anche se il francese è la lingua ufficiale dell’isola, i Mahoriani conservano l’uso del shimaore (derivato del swahili) e del kibushi (d’origine malgascia), le due principali lingue indigene di Mayotte.

Vediamo infatti che una parte della popolazione non comprende bene il francese e il 58% degli abitanti in età da lavoro non possiedono le competenze di base per scrivere in lingua francese.

Come accennato, a Mamoudzou si concentrano i poli amministrativi ed economici: è sia un punto di convergenza che un luogo di passaggio per gli abitanti del dipartimento. È inoltre la città dove più del 50% della popolazione lavora.

Essere un polo di attrazione ha però avuto anche impatti negativi: traffico saturo, difficile contesto sociale immigrazione, habitat precario, rischi di scioperi importanti; ai quali il Comune sta cercando di rimediare.

Articoli che potrebbero piacerti

Letteratura La letteratura etiope è scritta sia nel classico Ge’ez (etiopico) che in Amharic, il principale linguaggio moderno dell’Etiopia. Le prime opere letterarie esistenti in Ge’ez sono traduzioni dal greco di scritti religiosi cristiani, che potrebbero aver influenzato il loro stile e la loro sintassi. Dal 7° al 13° secolo, periodo caratterizzato da disturbi politici, […]

Valuta: franco delle Comore. L’economia è in assoluta prevalenza agricola: le terre coltivabili sono utilizzate per la coltura delle spezie (vaniglia) e delle essenze per profumo (ylang-ylang), per cui l’obiettivo dell’autosufficienza alimentare per il momento è irraggiungibile e le importazioni di riso, alimento base della popolazione, aumentano di anno in anno. Molto importanti le riserve […]

I nostri Tour Operator al tuo servizio per la tua esperienza di viaggio senza confini. Clicca e parti.

I nostri cluster: realizza il sogno di un viaggio per le tue esigenze e passioni. Clicca e parti.

Semplifichiamo la pianificazione e la realizzazione di un viaggio di lavoro o per affari. Clicca e parti.

Per il mondo delle agenzie di viaggio. Clicca e fai business con Go World.

Per chi ama i social media. Clicca e sogna il tuo prossimo viaggio.

Non perderti le nostre offerte!

Espressione del consenso al trattamento dei dati personali: Procedendo con la compilazione e con l'invio di questo modulo, Lei acconsente al trattamento dei dati personali da Lei forniti per la finalità e nei limiti indicati nell'informativa privacy del sito, ai sensi e per gli effetti del Regolamento (UE) 2016/679 (GDPR).

Go Australia S.r.l.
via Canale, 22 - 60125 Ancona
P.IVA, CF 02116980422 R.E.A. AN 162472
Capitale Sociale € 30.000
Premio Turismo responsabile Italiano 2011
ASTOI Fondo di Garanzia ASTOI