Storia di Mayotte

Fonti testimoniano tra il V e l’VIII secolo, la popolazione originale di Mayotte composta di bantu e malay.

Le successive invasioni arabe portano la cultura swahili e la religione musulmana, oltre che sultanati rivali nell’arcipelago delle Comore.

I primi Europei, ovvero Portoghesi e Francesi, sbarcano a Mayotte verso il XV secolo, sfruttando l’arcipelago come rifornimento nella rotta per le Indie.

Alla fine del XVIII secolo e all’inizio del XIX, Mayotte è invasa dai Sakalava, una tribù Malgascia proveniente dal vicino Madagascar.

L’invasione porta conseguenze disastrose: razzia di schiavi, saccheggi, guerre di successione…

riducendo la popolazione ad appena 3.000 abitanti.

Il 25 aprile 1841 per evitare ulteriori attacchi dall’esterno, il sultano d’origine Malgascia Andriantsoly cede Mayotte alla Francia, rendendola protettorato francese.

Dal 1846 la schiavitù è abolita.

Dal 1886 al 1892, la Francia stabilisce il suo protettorato sulle altre tre isole delle Comore, e l’arcipelago viene piazzato sotto l’autorità del governatore di Mayotte.

Nel 1946 le Comore ottengono lo statuto di Territorio d’Oltremare.

Quando nel 1974 si organizza un referendum per l’indipendenza delle Isole Comore dalla Francia, i Comoriani votano per l’indipendenza; al contrario nel 1976, Mayotte, con una votazione favorevole al 99,4%, rimane possedimento della Francia.

La legge del 24 dicembre 1976 dona a Mayotte uno statuto provvisorio di Collettività Territoriale della Repubblica.

La legge del 22 dicembre 1979 riafferma l’ancoraggio dell’isola alla Repubblica Francese, stipulando: ‘L’isola di Mayotte fa parte della Repubblica Francese e non può cessare di appartenerle senza il consenso della popolazione’.

 

Articoli che potrebbero piacerti

Mauritius è conosciuta per la sua varietà di flora e fauna, con molte specie endemiche all’isola. L’isola è ampiamente nota come l’unico habitat del dodo, che, insieme a diverse altre specie di volatili, è stato estinto dalle attività umane relativamente poco dopo l’insediamento dell’isola. Mauritius è l’unico paese in Africa dove l’induismo è la più […]

viaggio in Burkina Faso

Sport Lo sport in Burkina Faso è diffuso e include calcio, basket, ciclismo, unione di rugby, pallamano, tennis, atletica, boxe e arti marziali. Gastronomia La cucina burkinabé, la cucina del Burkina Faso, è simile a quella di molte parti dell’Africa occidentale, e si basa su alimenti di base di sorgo, miglio, riso, fonio, mais, arachidi, […]

I nostri Tour Operator al tuo servizio per la tua esperienza di viaggio senza confini. Clicca e parti.

I nostri cluster: realizza il sogno di un viaggio per le tue esigenze e passioni. Clicca e parti.

Semplifichiamo la pianificazione e la realizzazione di un viaggio di lavoro o per affari. Clicca e parti.

Per il mondo delle agenzie di viaggio. Clicca e fai business con Go World.

Per chi ama i social media. Clicca e sogna il tuo prossimo viaggio.

Non perderti le nostre offerte!

Espressione del consenso al trattamento dei dati personali: Procedendo con la compilazione e con l'invio di questo modulo, Lei acconsente al trattamento dei dati personali da Lei forniti per la finalità e nei limiti indicati nell'informativa privacy del sito, ai sensi e per gli effetti del Regolamento (UE) 2016/679 (GDPR).

Go Australia S.r.l.
via Canale, 22 - 60125 Ancona
P.IVA, CF 02116980422 R.E.A. AN 162472
Capitale Sociale € 30.000
Premio Turismo responsabile Italiano 2011
ASTOI Fondo di Garanzia ASTOI