Religione a Mayotte

A Mayotte il 95% della popolazione pratica l’Islam; è diffusa sull’isola anche una cultura animista.

I Mahoriani hanno ereditato le loro credenze animiste dall’influenza dell’Africa dell’Est.

A Mayotte la religione musulmana è presente in tutti gli aspetti della vita.

Di fatto, prima del sorgere del sole (tra le 4:30 e le 5), gli uomini si recano nelle moschee per effettuare la prima delle cinque preghiere della giornata.

La maggior parte delle abitazioni dista solo 10 minuti dai luoghi di culto.

Prima o dopo la normale scuola repubblicana laica, i bambini si ritrovano nelle ‘madrassas’ (scuole coraniche) per ricevere gli insegnamenti religiosi.

Tutti gli eventi, piccoli e grandi, sono accompagnati da pratiche religiose.

La partenza per un viaggio, l’inaugurazione di una nuova casa, un concorso di lavoro o semplicemente quando l’uscita di casa: ogni momento è perfetto per attirare le grazie di Allah.

È infatti abitudine per i Mahoriani terminare le frasi con “Inch’Allah” o l’equivalente mahoriano “neka mungu a vendze” , che significano ‘se Dio vuole’.

Per evitare il malocchio, certi bambini hanno intorno al collo “un hirizi”, talismano dentro il quale sono riportati dei versetti del Corano; allo stesso modo numerose case hanno sopra la porta d’ingresso dei foglietti di carta piegati, sui quali figurano preghiere di protezione.

L’Islam mahoriano convive perfettamente con le altre pratiche religiose: il “rombou”, di origine malgascia o anche “ziara”, che indica i luoghi di commemorazione degli antenati.

Questa dimensione onnipresente dell’Islam è ancora più esaltata durante il mese sacro del Ramadan.

Tutto è organizzato in modo che i credenti possano vivere al meglio questo mese di festa.

Anche i negozi spostano i loro orari di chiusura per lasciare il tempo alle famiglie di preparare il ‘foutari’, ovvero il pasto di rottura del digiuno.

Articoli che potrebbero piacerti

La maggior parte della storia nota di Tanganyika prima del XIX secolo riguarda la zona costiera, anche se l’interno presenta numerosi importanti siti preistorici. Il più significativo di questi è la gola Olduvai, situata nell’angolo nord-occidentale della Tanzania nei pressi del cratere di Ngorongoro. Nel 1959, dopo anni di scavi nella gola con il marito, […]

Cultura Prima dell’istituzione dello Zambia moderno, i nativi vivevano in tribù indipendenti, ciascuno con i propri modi di vita. Uno dei risultati dell’epoca coloniale era la crescita dell’urbanizzazione. Diversi gruppi etnici hanno iniziato a vivere insieme in città e città, influenzando l’un l’altro e adottando un sacco di cultura europea. Le culture originarie sono sopravvissute […]

I nostri Tour Operator al tuo servizio per la tua esperienza di viaggio senza confini. Clicca e parti.

I nostri cluster: realizza il sogno di un viaggio per le tue esigenze e passioni. Clicca e parti.

Semplifichiamo la pianificazione e la realizzazione di un viaggio di lavoro o per affari. Clicca e parti.

Per il mondo delle agenzie di viaggio. Clicca e fai business con Go World.

Per chi ama i social media. Clicca e sogna il tuo prossimo viaggio.

Non perderti le nostre offerte!

Espressione del consenso al trattamento dei dati personali: Procedendo con la compilazione e con l'invio di questo modulo, Lei acconsente al trattamento dei dati personali da Lei forniti per la finalità e nei limiti indicati nell'informativa privacy del sito, ai sensi e per gli effetti del Regolamento (UE) 2016/679 (GDPR).

Go Australia S.r.l.
via Canale, 22 - 60125 Ancona
P.IVA, CF 02116980422 R.E.A. AN 162472
Capitale Sociale € 30.000
Premio Turismo responsabile Italiano 2011
ASTOI Fondo di Garanzia ASTOI