La riserva faunistica del Masai Mara, è una grande riserva naturale situata nella parte sudoccidentale del Kenya.

Il suo nome deriva dal nome del popolo Masai, che abita varie zone nella pianura del Serengeti e dal fiume Mara, che scorre nei confini della riserva.

La riserva, istituita nel 1961, è gestita dalle autorità distrettuali locali e le sue visite, costituiscono un’importante fonte di reddito per il Kenya.

La superficie del Masai Mara è di 320 km² ed è attraversata dalla Grande Rift Valley che unisce il Mar Mediterraneo al Mozambico centrale. L’habitat più rappresentativo è sicuramente quello della prateria africana o savana, punteggiata dalle tipiche acacie nella zona sudorientale.

La maggior parte della fauna però è concentrata sul bordo occidentale, dove la pianura paludosa è ricca d’acqua e meno frequentata dai turisti, che si concentrano nella zona orientale, a circa 224 chilometri da Nairobi.

La riserva è inoltre confinante con il Parco nazionale del Serengeti in Tanzania, con il quale forma un unico ecosistema.

L’icona più nota del Masai Mara è probabilmente quella del leone, di cui si trovano grandi branchi; nel parco sono comunque presenti tutti i cosiddetti Big Five, sebbene la popolazione di rinoceronti neri sia in serio pericolo, (nel 2000 si stimava la presenza di appena 37 esemplari).

Gli ippopotami sono numerosi nel fiume Mara e nel fiume Talek, mentre i ghepardi anche se presenti, sono considerati in pericolo, forse anche a causa del disturbo che i turisti causano alla loro attività di caccia diurna.

Come nel Parco del Serengeti, gli gnu sono i principali abitanti di tutto il Masai Mara, si parla infatti di milioni di esemplari.

Essi migrano dal Serengeti al Masai Mara in primavera e viceversa in autunno.

Numerose sono anche alcune specie di antilopi, in particolare la gazzella di Thomson, la gazzella di Grant e gli impala.

Per non parlare poi delle zebre, delle giraffe e delle centinaia di specie di uccelli.

Nel parco infine lavorano numerose unità anti-bracconaggio che pattugliano quelle zone non frequentate dai turisti e maggiormente quindi a rischio di questo noto e triste fenomeno.

Di certo uno dei luoghi più belli ed interessanti di tutto il continente africano.

Se volete conoscere tutti i nostri tour in Kenya cliccate qui!

 

Articoli che potrebbero piacerti

Tanzania, meta ideale per il safari e l’avventura. Scopritelo qui!

Arriva il censimento su coccodrilli e ippopotami per contrastare i bracconieri. Per saperne di più clicca qui!

I nostri Tour Operator al tuo servizio per la tua esperienza di viaggio senza confini. Clicca e parti.

I nostri cluster: realizza il sogno di un viaggio per le tue esigenze e passioni. Clicca e parti.

Semplifichiamo la pianificazione e la realizzazione di un viaggio di lavoro o per affari. Clicca e parti.

Per il mondo delle agenzie di viaggio. Clicca e fai business con Go World.

Per chi ama i social media. Clicca e sogna il tuo prossimo viaggio.

Non perderti le nostre offerte!

Espressione del consenso al trattamento dei dati personali: Procedendo con la compilazione e con l'invio di questo modulo, Lei acconsente al trattamento dei dati personali da Lei forniti per la finalità e nei limiti indicati nell'informativa privacy del sito, ai sensi e per gli effetti del Regolamento (UE) 2016/679 (GDPR).

Go Australia S.r.l.
via Canale, 22 - 60125 Ancona
P.IVA, CF 02116980422 R.E.A. AN 162472
Capitale Sociale € 30.000
Premio Turismo responsabile Italiano 2011
ASTOI Fondo di Garanzia ASTOI