8 giorni / 7 notti

Sulle orme di Alessandro Magno

da € 1.870 Voli inclusi

CREA IL TUO VIAGGIO TROVA AGENZIA
https://www.goafrique.it?p=46649
per informazioni: Go Afrique S.r.l.
via Canale, 16 - 60125 Ancona
Tel. 071 2089301 - [email protected]

Sulle orme di Alessandro Magno

Viaggio sulle orme di Alessandro Magno alla scoperta dell’incantevole Egitto! Questo itinerario ti porterà a esplorare luoghi storici, paesaggi mozzafiato e una ricca eredità culturale che rispecchia il passato glorioso di questa terra.

Il viaggio inizia da Il Cairo da dove proseguirai alla volta di Alessandria, città fondata da Alessandro Magno nel 331 a.C.

Da Alessandria si continua verso El Alamein, teatro di una delle battaglie più cruente della Seconda Guerra Mondiale. Visita l’impressionante cimitero di guerra in cui si trovano 7000 lapidi.

La prossima tappa è Siwa, un’oasi nascosta nel deserto occidentale dell’Egitto. Questo luogo offre un’atmosfera unica e una cultura distinta, scopri le sue attrazioni storiche e ammira i panorami suggestivi offerti dal Sahara egiziano.

Il tour continua attraverso il deserto occidentale fino a raggiungere l’oasi di Bahariya. Immergiti nella cultura locale scoprendo tradizioni, artigianato e le tipiche case di fango.

A bordo di una jeep 4×4 ammirerai le meraviglie naturali del Deserto Bianco e del Deserto Nero, due luoghi caratterizzati da paesaggi surreali e stupefacenti.

Parti con Go Afrique e scopri alcuni dei luoghi storici più affascinanti dell’Egitto sulle orme del leggendario Alessandro Magno!

1° giorno

Italia – Il Cairo (-/-/D)

Partenza per Il Cairo con voli di linea. All’arrivo, incontro con l’assistente locale che provvederà alla consegna del visto turistico e vi assisterà durante il disbrigo delle formalità doganali. Trasferimento in hotel. Cena e pernottameento in hotel.

2° giorno

Il Cairo - Alessandria (B/L/D)

Prima colazione in hotel. Partenza per Alessandria (230 km). Pranzo in corso d’escursione. Nel 331 a.C. Alessandro Magno , dopo aver conquistato la terra dei faraoni, decise che l’Egitto necessitava una nuova capitale rivolta verso il Mediterraneo e l’Europa. Prima visita sarà la celebre biblioteca, il Mouseion (letteralmente “la dimora delle Muse”, cuore della cultura scientifica, artistica e letteraria del mondo ellenistico).

3° giorno

Alessandria – El Alamein – Siwa (B/L/D)

Dopo la prima colazione partenza in direzione sud verso l’Oasi di Siwa (620 km). Lungo il tragitto tappa ad El Alamein , località costiera nota perché vi si svolse una battaglia decisiva della Seconda Guerra Mondiale (1942) vinta dagli alleati guidati da Montgomery contro gli Afrika Korps di Rommel e le truppe italiane guidate dal Generale Bastico. Si visiterà l’impressionante cimitero di guerra del Commonwelth su cui si trovano 7mila lapidi. Pranzo in corso d’escursione. Proseguimento per Siwa. Forse la più affascinante tra le oasi egiziane, Siwa venne visitata da Alessandro Magno in viaggio verso l’oracolo di Amon nel 331 a.C. Visiteremo i famosi bagno di Cleopatra, dove la Regina andava a rifugiarsi.
A seguire si salirà al “Monte dei Morti” , chiamato Gebel al Matwa che ospita una miriade di tombe rupestri risalenti al periodo tolemaico e romano. Dopo una breve sosta per visitare la cooperativa della lavorazione di argenteria locale, trasferimento al campo tendato per la cena sotto le stelle. Arrivo in hotel per il pernottamento.

4° giorno

Siwa – Shali- Umm Ubaydah – Siwa (B/L/D)

Prima colazione in hotel. Al mattino si visiteranno il tempio di Umm Ubaydah , collocato nella piana dei palmeti, 400 m a sud dell’accesso alla collina di Aghurmi. La relazione che questo tempio ha con l’oracolo di Amon è dimostrata non solo dalla de-dica del tempio alla stessa divinità venerata sulla collina, ma anche dall’allineamento delle facciate e degli assi di percorrenza dei due templi. I due templi erano collegati fra loro anche per il rituale della processione della barca del Dio Sole, elemento naturale con cui si identificava Amon. A seguire visita del Tempio di Amon che custodisce l’oracolo e il particolare mondo racchiuso nell’oasi fatto di cultura berbera, agricoltura e artigianato. Pranzo leggero in corso d’escursione. A seguire lasceremo le rotte meno battute per immergerci nel deserto con veicoli 4x4. Il Sahara egiziano fa parte il grande deserto che divide il Mediterraneo dall’Africa Nera e che, attraversato da numerose piste e vie carovaniere, ha permesso all’Europa di entrare in contatto con l’Africa consentendo, così, gli scambi commerciali e culturali: è il più vasto deserto della Terra che non sarebbe stato possibile attraversare se non ci fossero state le oasi, stazioni di posta che hanno caratterizzato e segnato per secoli il percorso delle vie carovaniere attraverso di esso. Si effettuerà una passeggiata tra i palmeti di Siwa trasportati dagli asini prima di visitare al tramonto il villaggio e la fortezza di Sahili. Cena e pernottamento in hotel a Siwa.

5° giorno

Siwa – Bahariya (B/L/D)

Prima colazione in hotel. Partenza presto al mattino in direzione di Bahariya (6 ore circa). Lungo il tragitto si effettueranno delle soste per visitare le più remote oasi di Bahrein, Nawamisa, Sitra. Bahariya è un’oasi famosa fin dai tempi antichi quale centro agricolo fino a decadere verso il tramonto dell’impero romano, si trova al centro di una vasta depressione nel governatorato di Giza. Il centro principale dell’oasi è Bawiti, villaggio moderno senza particolari attrattive tranne il piccolo Oasi Heritage Museum che visiteremo tempo permettendo. Cena e pernottamento a Bahariya in lodge o in campo tendato.

6° giorno

Bahariya – Deserto bianco – Deserto nero – Bahariya (B/L/D)

Prima colazione in lodge/campo. Intera giornata a bordo di jeep 4x4 per esplorare le meraviglie di questa zona: il deserto bianco e il deserto nero! Il Deserto Nero è chiamato così in quanto il colore nero sovrasta questa zona desertica grazie a ferro manganese basalto e quartzite, materiali che denotano un’antica attività vulcanica della zona. Il Deserto Nero offre sorgenti di acque termali calde nella famosa Valle di Haize. Il Deserto Bianco invece regala un’atmosfera spaziale ai visitatori.

Le rocce di calcare originariamente bianche, a causa del vento e dei fenomeni atmosferici naturali hanno forme affascinati e misteriose. Gelati, piramidi e sfingi, animali e piante fanno da sfondo surreale a questo Deserto. Pranzo al sacco in corso d’escursione. Al termine delle visite rientro in lodge o campo tendato.

7° giorno

Bajhariya – Cairo (B/L/D)

Prima colazione in campo/lodge. Al mattino presto faremo un’ulteriore tour del deserto bianco prima di tornare all’oasi di Bahariya e visitare il Tempio faraonico Ain El Maftella (26esima dinastia) , il Tempio di Alessandro Magno, Museo delle Mummie d'Oro, nell’omonima valle, scoperto per caso quando una carrozza di asini fu conficcata nel buco che portava a un così vasto complesso sepolcrale sotterraneo. Finora sono state scavate quattro tombe e 105 mummie dorate sono state ben conservate dalla sabbia, molte di queste mummie sono coperte da maschere d'oro, che hanno dato il nome alla valle. Ultima tappa saranno le tombe dei Nobili. Pranzo in corso d’escursione. Nel pomeriggio rientro a Cairo. All’arrivo sistemazione in hotel per la cena e il pernottamento.

8° giorno

Il Cairo – Italia (B/-/-)

Prima colazione in hotel. Trasferimento all’aeroporto de Il Cairo e volo di rientro per l’Italia.

Quote per persona, a partire da:

PartenzaDoppiaSupplemento singola
Dal 1 Giugno 2023 al 30 Settembre 2023€ 1.870€ 380
Dal 1 Ottobre 2023 al 30 Aprile 2024€ 1.970€ 480

Note

  • Supplemento min 2/3  partecipanti: € 190

 

  • Per partenze dal 20 dicembre 2023 al 5 gennaio 2024 e dal 25 marzo 2023 al 09 aprile 2023: verrà richiesto un supplemento a persona di 140 euro a persona*

 

SISTEMAZIONI PREVISTE (o similari):

  • Il Cairo: Helnan Dreamland Hotel 5*
  • Alessandria: Sheraton El Montazah 5*
  • Siwa: Siwa Paradise 3*
  • Bahariya: Hotel Aliya Eco lodge/ Campo tendato

La quota comprende

  • I voli internazionali in classe economica con tariffa soggetta a variazione
  • Sistemazione e pasti come da specifiche del programma
  • Trasferimenti da/per l’aeroporto del Cairo
  • Tour come da programma con veicolo privato, autista e guida parlante italiano
  • Visite ed escursioni come da programma, entrate incluse
  • Visto d’entrata in Egitto
  • Kit da viaggio GoWorld (zaino, volumi fotografici, porta abiti/trolley – secondo importo pratica)
  • Assicurazione assistenza medica, rimpatrio sanitario, danneggiamento al bagaglio e annullamento fino a € 2.000 per persona Go World Safe https://www.goworld.it/condizioni-generali-di-viaggio/assicurazioni/

La quota non comprende

  • Tasse aeroportuali € 270
  • Mance
  • Resort Fee o Tassa di Soggiorno negli hotel, dove non indicato specificatamente
  • Le escursioni facoltative
  • Tasse governative e locali non in vigore al momento della quotazione
  • Le bevande e/o i pasti dove non espressamente menzionate
  • Spese ed Extra di carattere personale
  • Eccedenza bagaglio
  • Adeguamento Massimale Annullamento, obbligatorio per viaggi di importo superiore a € 2.000
  • Assicurazione integrativa (Raccomandata) Go World Safe Plus https://www.goworld.it/condizioni-generali-di-viaggio/assicurazioni/
  • Quota di iscrizione € 95

Il Cairo Il Cairo è la capitale e la più grande città dell’Egitto. L’area metropolitana della città è la più grande del Medio Oriente e del mondo arabo, e la 15° più grande del mondo, ed è associata all’antico Egitto, come il famoso complesso piramidale di Giza e l’antica città di Memphis si trovano nella […]

Eventi e festività Le banche, i negozi, le imprese vicine e i mezzi pubblici per le seguenti festività nazionali egizie (civili, tradizionali) possono svolgere solo servizi limitati. 7 gennaio (Natale ortodosso) 25 gennaio (giorno della rivoluzione egiziana) 25 aprile (giorno della liberazione del Sinai) 1 maggio (giorno del lavoro) 23 luglio (giorno della rivoluzione) 6 […]

nilo

Passaporto e visto Passaporto/Carta d’identità: le Autorità di frontiera egiziane consentono l’ingresso nel Paese con i seguenti documenti: – passaporto con validità residua di almeno sei mesi alla data di arrivo nel Paese; – solo per turismo, carta d’identità cartacea o elettronica valida per l’espatrio con validità residua superiore ai sei mesi, accompagnata da due […]

Fiabe, miti e leggende Ci sono moltissimi miti egiziani, ma nella maggior parte di questi si dice che il mondo sia emerso da un mare infinito e senza vita quando il sole è salito per la prima volta, in un periodo lontano noto come zptpj (a volte trascritto come ZepTepi), “la prima occasione”. Miti diversi […]

nilo

Sport Il calcio è di gran lunga lo sport più popolare in Egitto e la squadra di calcio egiziana nazionale chiamata “Faraoni” ha portato a casa la Coppa delle Nazioni Africane un totale di sette volte che comprende una performance nei tre turni del 2006, 2008 e 2010. Senza dubbio, è per questo che è […]

Economia L’economia dell’Egitto dipende principalmente dall’agricoltura, dai media, dalle importazioni di petrolio, dal gas naturale e dal turismo. Più di tre milioni di egiziani lavorano all’estero, soprattutto in Libia, Arabia Saudita, Golfo Persico e Europa. Il completamento della diga dell’Aswan nel 1970 e il risultato lago Nasser hanno modificato il luogo rispetto al tempo del […]

Letteratura Nell’ottavo secolo l’Egitto era stato conquistato dagli arabi musulmani. La letteratura, e soprattutto le biblioteche, prosperava sotto il nuovo Egitto grazie ai conquistatori musulmani. Durante questo periodo sono intervenuti diversi importanti cambiamenti che hanno colpito gli scrittori egiziani. Il papiro è stato sostituito da carta e la calligrafia è stata introdotta come sistema di […]

Cultura L’Egitto è un riconosciuto trend culturale del mondo arabo. La cultura contemporanea araba e mediorientale è fortemente influenzata dalla letteratura egiziana, dalla musica, dal cinema e dalla televisione. L’Egitto ha guadagnato un ruolo di leadership regionale nel corso degli anni Cinquanta e Sessanta, dando un’ulteriore espansione alla cultura egiziana all’interno del mondo arabo. L’identità egiziana […]

L’Egitto ha un clima caldo e secco con inverno mite. Durante l’estate, le temperature massime in media sono pari a 36 gradi, mentre le minime sono pari a 22 gradi. Il mese più caldo è luglio, con temperature massime superiori anche a 40 gradi. In inverno, le temperature massime in media sono pari a 19 […]

La regolarità e l’abbondanza dell’inondazione annuale del fiume Nilo, unitamente al semi-isolamento fornito dai deserti a est e ovest, permettono lo sviluppo di una delle più grandi civiltà del mondo. Un regno unificato sorse intorno al 3200 a.C. e una serie di dinastie hanno governato l’Egitto nei successivi tre millenni. L’ultima dinastia cadde ai persiani […]


Cerca l'agenzia più vicina a te

Altri viaggi che potrebbero interessarti
Articoli che potrebbero piacerti

Ecco a voi il tempio di Kôm Ombo, che sorge lungo l’ansa del fiume Nilo in Egitto. Cliccate qui per saperne di più!

Nel Sahara sono state ritrovate ossa di un dinosauro raro. Per saperne di più clicca qui!

I nostri Tour Operator al tuo servizio per la tua esperienza di viaggio senza confini. Clicca e parti.

I nostri cluster: realizza il sogno di un viaggio per le tue esigenze e passioni. Clicca e parti.

Semplifichiamo la pianificazione e la realizzazione di un viaggio di lavoro o per affari. Clicca e parti.

Per il mondo delle agenzie di viaggio. Clicca e fai business con Go World.

Per chi ama i social media. Clicca e sogna il tuo prossimo viaggio.

Non perderti le nostre offerte!

Espressione del consenso al trattamento dei dati personali: Procedendo con la compilazione e con l'invio di questo modulo, Lei acconsente al trattamento dei dati personali da Lei forniti per la finalità e nei limiti indicati nell'informativa privacy del sito, ai sensi e per gli effetti del Regolamento (UE) 2016/679 (GDPR).

Go Afrique S.r.l.
via Canale, 16 - 60125 Ancona
P.IVA, CF 02788160428 R.E.A. AN 215051
Capitale Sociale € 10.000
Premio Turismo responsabile Italiano 2011
ASTOI Fondo di Garanzia ASTOI