Cultura, religione e popolazione nelle Seychelles

Cultura

Anche se Seychelles non è nota come destinazione culturale, ci sono diverse cose da vedere.
Il tempio di Ariadne Navasakti Vinayagar a Victoria è il centro dell’Induismo sulle isole. Il tempio è splendidamente decorato e le cerimonie sono molto interessanti. I visitatori sono i benvenuti ed consentito fare fotografie.
Il Museo di Storia Naturale delle Seychelles a Victoria è piccolo, poco costoso ma molto interessante. I visitatori impareranno la natura unica e la geologia delle isole.


Religione

Secondo il censimento del 2010, la maggior parte degli abitanti è cristiana: il 76,2% era cattolica romana, il 10,6% era protestante, (Anglicani 6,1%, Assemblea Pentecostale 1,5%, Avventisti del Settimo Giorno 1,2%, Protestante 1,6%).
L’induismo è praticato dal 2,4% e l’islam dall’1,6% della popolazione. Altre fedi non cristiane rappresentavano l’1,1% della popolazione mentre altri 5,9% erano non religiosi o non specificavano una religione.


Popolazione

Attraverso le politiche socioeconomiche e gli sviluppi nel corso degli anni, oggi le Seychelles sono descritte come una fusione di popoli e culture. Numerosi Seychellois sono considerati multirazziali: si fondono con la discendenza africana, asiatica e europea per creare una moderna cultura creola. La prova di questa miscela armoniosa si rivela anche nel cibo Seychellois, che comprende vari aspetti della cucina francese, cinese, indiana e africana.
Poiché le isole delle Seychelles non avevano una popolazione indigena, gli attuali Seychellois sono composti da persone dagli immigrati. I più grandi gruppi etnici erano quelli di origine africana, francese, indiana e cinese. L’età mediana dei Seychellois era di 32 anni.

Altri viaggi che potrebbero interessarti

Durata: 10 giorni / 7 notti

da € 1.380

Durata: 7 giorni / 4 notti

da € 3.130 - Voli esclusi

Durata: 10 giorni / 7 notti

da € 4.890 - Voli esclusi

Articoli che potrebbero piacerti

1470 – I portoghesi arrivano nell’attuale Gabon. 1839 – Il governatore locale Mpongwe riconosce la sovranità dei francesi. 1910 – Il Gabon diventa parte dell’Africa Equatoriale francese. 1958 – Il Gabon vota per diventare repubblica autonoma nella Comunità francese. 1960 – Il Gabon diventa indipendente. 1961 – Leon Mba è eletto presidente. 1964 – Le forze francesi […]

Cascate Vittoria

Fiabe, miti e leggende Il folklore africano viene tramandato di generazione in generazione e le storie sono molto importanti per le tradizioni e le abitudini di tutti i popoli africani. I truffatori e gli animali svolgono un ruolo comune nel loro folklore. Le storie non sono solo divertenti ma servono a insegnare anche una lezione, […]

I nostri Tour Operator al tuo servizio per la tua esperienza di viaggio senza confini. Clicca e parti.

I nostri cluster: realizza il sogno di un viaggio per le tue esigenze e passioni. Clicca e parti.

Semplifichiamo la pianificazione e la realizzazione di un viaggio di lavoro o per affari. Clicca e parti.

Per il mondo delle agenzie di viaggio. Clicca e fai business con Go World.

Per chi ama i social media. Clicca e sogna il tuo prossimo viaggio.

Non perderti le nostre offerte!

Espressione del consenso al trattamento dei dati personali: Procedendo con la compilazione e con l'invio di questo modulo, Lei acconsente al trattamento dei dati personali da Lei forniti per la finalità e nei limiti indicati nell'informativa privacy del sito, ai sensi e per gli effetti del Regolamento (UE) 2016/679 (GDPR).

Go Afrique S.r.l.
via Canale, 16 - 60125 Ancona
P.IVA, CF 02788160428 R.E.A. AN 215051
Capitale Sociale € 10.000
Premio Turismo responsabile Italiano 2011
ASTOI Fondo di Garanzia ASTOI