Località da visitare in Ciad

Zakouma National Park
Questo parco nazionale è una grande storia di successo ciadese. Dopo che il bracconaggio e la guerra civile hanno devastato la fauna selvatica della zona, la popolazione animale è in costante aumento. Gran parte di questo ha a che fare con due cose: l’UE finanzia 20 milioni di euro per gestire il parco dal 1989 e una decisione congiunta di governo UE e governo del Ciad per consentire ai Parchi Africani (un’organizzazione senza fini di lucro che opera in quasi una dozzina di parchi del continente) di avviare le operazioni a Zakouma nel 2010.

Ora potete vedere grossi branchi di bufali, antilopi rosa e lembo di Lelwel e giraffe. Purtroppo la popolazione di elefanti ha continuato la sua spirale verso il basso fino al 2009, quando sono stati fatti ulteriori sforzi per la protezione degli animali. I predatori importanti qui ora comprendono ghepardo, leopardo e iena maculata. Qui sono state registrate circa 373 specie di uccelli.

Il momento migliore sono marzo e aprile, quando gli animali si riuniscono intorno alle pozze per abbeverarsi. Non è possibile visitare tra giugno e ottobre a causa delle piogge. Arrivare al parco può essere laborioso, l’opzione migliore è quella di organizzare la visita attraverso una delle agenzie di viaggio di N’Djaména.

Bol
Il lago Ciad era uno dei più grandi laghi d’acqua dolce del mondo. Durante la stagione secca è di oltre 10.000 kmq, e può salire a 25.000 kmq nella stagione delle piogge; Tuttavia, si sta lentamente asciugando ed è persino sparito durante la peggiore siccità di Sahel nel 1984. La sua scomparsa lentamente sta creando problemi e conflitti tra i pescatori e gli agricoltori.
Una piccola parte di lago raggiunge Bol tutto l’anno, e il commercio con la Nigeria ha reso questa piccola città relativamente prospera. Per uscire sul lago (meglio tra novembre e febbraio) e vedere isole galleggianti, un gran numero di uccelli e forse gli ippopotami, si può affittare una barca al porto.

Ennedi
I monti Tibesti restano fuori limite, ma il deserto di Ennedi è altrettanto strano e meraviglioso. Le attrazioni includono i dipinti della grotta preistorica, i canyon, i laghi desertici e alcune formazioni rocciose incredibilmente bizzarre. Ci sono persino antichi archi marini, formate quando il lago Ciad si è esteso qui.

L’area è anche sede di una bellissima fauna selvatica come il coccodrillo del Nilo e fu la casa dell’ultimo leone sahariana.

Articoli che potrebbero piacerti

Eventi e festività Le vacanze e i festival del Malawi mostrano le tradizioni e la religione del paese attraverso la musica, l’arte e la danza. L’evento più noto a livello internazionale è il Lago delle stelle, un festival di musica di quattro giorni che attrae migliaia di visitatori d’oltremare ogni ottobre. Altre importanti celebrazioni riguardano lo […]

La maggior parte della storia nota di Tanganyika prima del XIX secolo riguarda la zona costiera, anche se l’interno presenta numerosi importanti siti preistorici. Il più significativo di questi è la gola Olduvai, situata nell’angolo nord-occidentale della Tanzania nei pressi del cratere di Ngorongoro. Nel 1959, dopo anni di scavi nella gola con il marito, […]

I nostri Tour Operator al tuo servizio per la tua esperienza di viaggio senza confini. Clicca e parti.

I nostri cluster: realizza il sogno di un viaggio per le tue esigenze e passioni. Clicca e parti.

Semplifichiamo la pianificazione e la realizzazione di un viaggio di lavoro o per affari. Clicca e parti.

Per il mondo delle agenzie di viaggio. Clicca e fai business con Go World.

Per chi ama i social media. Clicca e sogna il tuo prossimo viaggio.

Non perderti le nostre offerte!

Espressione del consenso al trattamento dei dati personali: Procedendo con la compilazione e con l'invio di questo modulo, Lei acconsente al trattamento dei dati personali da Lei forniti per la finalità e nei limiti indicati nell'informativa privacy del sito, ai sensi e per gli effetti del Regolamento (UE) 2016/679 (GDPR).

Go Australia S.r.l.
via Canale, 22 - 60125 Ancona
P.IVA, CF 02116980422 R.E.A. AN 162472
Capitale Sociale € 30.000
Premio Turismo responsabile Italiano 2011
ASTOI Fondo di Garanzia ASTOI