Tour Guinea Equatoriale

9 giorni / 7 notti

Viaggio in Guinea Equatoriale: Tour della Regione Continentale – Partenza 20 Novembre 2024

da € 3.220 Voli inclusi

PRENOTA ORA! TROVA AGENZIA
https://www.goafrique.it?p=47633
per informazioni: Go Afrique S.r.l.
via Canale, 16 - 60125 Ancona
Tel. 071 2089301 - [email protected]

Viaggio in Guinea Equatoriale: Tour della Regione Continentale

Partenza  20 Novembre 2024

Tour della Guinea Equatoriale, un piccolo paese dai paesaggi terrestri e marini immacolati, con le infrastrutture più sviluppate del Continente Africano.

Unico Paese ispanofono d’Africa, la Guinea Equatoriale mira a diventare una delle principali destinazioni dell’ecoturismo mondiale, grazie alle sue spiagge tropicali, alle foreste incontaminate e ad un’offerta diversificata tra relax, cultura e avventura.

La biodiversità è un’altra caratteristica rilevante della Guinea Equatoriale. Qui si possono trovare incantevoli spiagge con sabbia vulcanica, foreste e paesaggi alpini a 3000 metri di altitudine. La fauna, invece, propone più di un centinaio di differenti specie animali: antilopi, felini, primati (gorilla, scimpanzè, babbuini), elefanti, ippopotami, rettili e anfibi. Allo stesso modo, l’avifauna è rappresentata da più di cento specie di uccelli.

Malabo è la capitale, oltre ad essere la città più antica della Guinea Equatoriale. Malabo ha preservato antichi edifici dell’era coloniale, come la Cattedrale di Santa Isabel, in stile neo-gotico.

La città di Mongomo è nella provincia di Wele-Nzas, a 1 km dal confine con il Gabon. Questa città custodisce la Basilica dell’Immacolata Concezione, il secondo edificio cattolico più grande dell’Africa.

Il Parco Nazionale Monte Alen ha una superficie di circa 2000 chilometri quadrati. Quest’area custodisce una foresta pluviale con numerosi laghi e bellissime cascate dove si possono incontrare gorilla, scimpanzè, elefanti, coccodrilli, 265 specie di uccelli e la più grande rana del mondo: la Conraua Goliath. Il trekking è il modo migliore per visitare il parco.

La città di Bata è situata sul litorale atlantico, con un bellissimo e rinnovato lungomare: il Paseo Maritimo.

Corisco offre spiagge di sabbia bianca, un mare caldo, acque cristalline e bellissimi palmeti.

Mbini è una cittadina situata lungo il fiume Benito, famosa per l’ottima qualità del pesce e per le sue spiagge paradisiache.

Cogo, la città più meridionale della Guinea Equatoriale, sorge sul fiume Muni. Circondata da una riserva naturale e conosciuta per l’architettura coloniale in stile spagnolo, fino al 1833 è stata il punto di partenza di navi cariche di schiavi dirette nelle Americhe.

Le esperienze imperdibili:

  • Foreste vergini, spiagge tropicali.
  • Perfetto mix di cultura, relax e avventura.
  • Escursione al Parco Nazionale Monte Alen: foreste pluviali, cascate, gorilla e molte altre specie animale.
  • Esperienze di cultura locale tradizionale.
  • Alla scoperta di Corisco e delle sue spiagge incontaminate.
  • Visita alle rovine del monastero di Corisco.

Parti con Go Afrique e vivi un’avventura indimenticabile in uno dei Paesi più remoti del Continente Africano. Prenota subito!

 

Partenze esclusiva Go Afrique, con accompagnatore dall’Italia
Tour di gruppo, guida parlante inglese/spagnolo/italiano
Minimo 10 partecipanti

1° giorno

24 aprile, mercoledì Italia – Malabo (-/-/-)

Partenza da Roma Fiumicino per Malabo con voli di linea via Addis Abeba.

2° giorno

25 aprile, giovedì Malabo - Djibloho (-/-/D)

All’arrivo, ritiro del bagaglio e disbrigo delle formalità doganali. Incontro con l’assistente locale e partenza per Bata (durata volo ca. 30 min). Trasferimento verso Djibloho. All’arrivo, sistemazione presso il Grand Hotel Djibloho (ca. 120 min da Bata).

Bata è una cittadina che si trova vicino ad alcune delle più belle e deserte spiagge del continente. Bata è il centro abitato principale della Guinea Equatoriale continentale e rappresenta anche il centro logistico migliore da cui raggiungere le principali attrazioni delle regioni continentali.

Sistemazione al Grand Hotel Djibloho e tempo a disposizione. Cena e pernottamento.

3° giorno

26 aprile, venerdì Djibloho – Mongomo/Anisok - Djibloho (B/-/D)

Prima colazione in hotel. Partenza per la visita della città di Mongomo e della Basilica dell’Immacolata Concezione.

Mongomo è una destinazione turistica emergente, con molte attrazioni da offrire di carattere culturale, naturale e sportivo. Nella città si trovano strutture moderne, che unite alla storia affascinante della città rendono questo luogo tutto da scoprire, permettendo di esplorare una parte meno conosciuta della Guinea Equatoriale.
La Basilica di Mongomo è una chiesa contemporanea che richiama le chiese cattoliche. Presenta una pianta a croce latina, è ampia 2.000 mq e può accogliere fino a 800 fedeli. È composta da un portico d’ingresso, un’aula e un transetto alle cui estremità si trovano l’altare secondario e la fonte battesimale. Sul fondo, l’abside ospita invece l’altare principale. La Chiesa ha anche una cupola coronata da una lanterna di un’altezza pari a 39 mt.
La città vanta anche il Mongomo Golf Club, uno dei campi più belli del Paese.

Proseguimento per il villaggio di Anisok dove si potrà assistere a balli e spettacoli tradizionali.

Anisok è una città fondata dagli spagnoli su un villaggio che portava lo stesso nome intorno al 1940, prima che il Paese ottenesse l’indipendenza nel 1968. Nell’era coloniale, la città era invece chiamata Valladolid dei Bimbiles.

Rientro in hotel, cena e pernottamento.

4° giorno

27 aprile, sabato Djibloho – Parco Nazionale Monte Alen – Djibloho (B/-/D)

Prima colazione in hotel. Intera giornata dedicata all’escursione al Parco Nazionale del Monte Alen.

Il parco nazionale del Monte Alen ricopre una superficie di oltre 2.000 chilometri quadrati e rappresenta un paradiso per tutti coloro che amano l’avventura. All’interno della sua foresta tropicale non si trova infatti alcuna struttura turistica o percorso tracciato. È quindi un luogo che è rimasto al suo stato primordiale e al cui interno vivono elefanti, gorilla, bufali e leopardi.

Rientro in hotel nel pomeriggio. Cena e pernottamento.

5° giorno

28 aprile, domenica Djibloho – Bata (B/-/D)

Prima colazione in hotel e partenza in direzione di Bata. All’arrivo, visita della città.

La Cattedrale di San Giovanni Battista è una delle principali attrazioni principali della città. Si trova nel centro storico della città ed è una chiesa cattolica che rappresenta un importante luogo di culto e un'icona architettonica. Costruita nel XX secolo, ha un’imponente facciata bianca con un grande rosone al cui interno sono presenti affreschi e vetrate colorate. Dal suo campanile, è possibile godere di una vista panoramica sulla città.
Il Paseo Maritimo è dove è possibile fare una tranquilla passeggiata lungo mare, con vista sull’Oceano Atlantico e un’atmosfera che invita a rilassarsi e godersi il panorama. Lungo il Paseo si trovano punti panoramici, panchine e aree ombreggiate in cui sedersi e ammirare il paesaggio, oltre a ristoranti, caffè e bar dove è possibile degustare piatti locali e internazionali. Il Paseo Maritimo rappresenta anche un punto di ritrovo per locali e turisti e dove si respira un’atmosfera vivace e accogliente.
La Plaza de la Revolución è una delle principali attrazioni di Bata. Situata al centro della città, è spaziosa e vivace e un luogo di ritrovo per tutti coloro che vivono o passano per Bata. Creata per celebrare l’indipendenza del Paese, offre una suggestiva vista sulla baia di Corisco. Al centro della piazza di trova un monumento a rappresentare l’unità e la resistenza del popolo della Guinea Equatoriale. Questo monumento è un omaggio agli eroi nazionali e un simbolo della lotta per l’indipendenza. La piazza è circondata da edifici governativi, come il municipio e la sede del governo regionale, a rappresentare l’importanza politica di Bata. Qui vengono organizzati anche eventi culturali e feste nazionali, le quali rappresentano un’ottima opportunità per immergersi nella cultura locale e partecipare alle celebrazioni popolari. Tutto intorno alla piazza poi si trovano ristoranti, caffè e negozi.
La spiaggia di Bata ha acque cristalline e sabbia bianca ed è perfetta per rilassarsi e godersi il sole. Da qui partono anche escursioni in barca per ammirare le bellezze costiere del Paese e numerosi ristorantini offrono piatti a base di pesce e frutti di mare. La spiaggia è facilmente accessibile e poco distante dal centro della città.
Il mercato centrale è un’esperienza unica per ogni visitatore. Situato nel cuore della città, offre una selezione di prodotti locali, artigianato e souvenir. È un luogo vivace, pieno di colori, profumi e suoni che caratterizzano questo splendido Paese. Qui si trovano pesce, carne, verdura, frutta fresca, spezie, tessuti tradizionali, sculture in legno intagliato, oggetti in ceramica e gioielli unici. Sarà possibile assaporare la vera vita quotidiana locale, interagendo con i venditori e i residenti. Numerose bancarelle offrono poi una selezione di piatti tipici tutti da scoprire.
La Torre de la Libertad è un edificio imponente che si colora di luci di notte ed è diventato il simbolo della città. Costruito nel 2012 per celebrare la Cup of African Nation, si tratta di una torre sulla cui cima si trova un ristorante che ruota, offrendo viste panoramiche sul Paseo Maritimo.

Sistemazione al Grand Hotel Bata o all’Hotel Panafrica e tempo a disposizione. Cena e pernottamento.

6° giorno

29 aprile, lunedì Bata - Corisco (B/-/D)

Prima colazione in hotel. Partenza per la visita della città di Cogo.

Cogo, conosciuta in epoca coloniale come Puerto Iradier, è una remota città che si trova sull’estuario di Muni a Río. La città è nota per la sua architettura coloniale spagnola, in parte in rovina. Nella città si trova un imponente monumento a Manuel Iradier, primo colono europeo nel 1874. A Cogo è possibile visitare anche la cattedrale e vedere l’estuario del fiume Muni che sfocia nell’Oceano Atlantico.

Proseguimento in direzione di Corisco e trasferimento sull’isola in barca (la barca utilizzata per il trasferimento è molto piccola e può contenere un massimo di 4 passeggeri più il pilota). Durata del trasferimento di circa 1 ora e 45 minuti. Visita delle splendide spiagge e tempo a disposizione per relax. Barbecue in spiaggia.

L’isola di Corisco si trova a largo di Cogo ed è considerata come le nuove Maldive. L’isola è molto piccola, con soli 14 chilometri quadrati di superficie. È un piccolo paradiso terrestre con spiagge bianche contornate da palme e un mare tropicale cristallino. Sull’isola è anche possibile fare immersioni per scoprire i fondali marini incontaminati.

Sistemazione all’Hotel Corisco. Cena e pernottamento.

7° giorno

30 aprile, martedì Corisco – Cogo – Bata (B/-/D)

Prima colazione in hotel. Visita dei villaggi e delle rovine del Monastero di Corisco.

A Corisco si trovano rovine coloniali spagnole, come la missione spagnola e la missione dei Claretiani, costruite tra il 1885 e il 1926. A quei tempi, più di 1.000 europei risiedevano infatti sull’isola. Tra questi, soldati e autorità coloniali.
Il monastero di Corisco è stato il primo monastero benedettino costruito in Guinea Equatoriale. L’edificio prese fuoco e non fu mai ristrutturato. È quindi possibile vedere parte delle vecchie mura esterne. Affianco, una nuova chiesa moderna è stata recentemente costruito dalla particolare forma a ferro da stiro.

Trasferimento a Bata via Cogo in barca (la barca utilizzata per il trasferimento è molto piccola e può contenere un massimo di 4 passeggeri più il pilota).
Arrivo a Bata e sistemazione al Grand Hotel Bata o all’Hotel Panafrica. Cena e pernottamento.

8° giorno

01° maggio, mercoledì Bata – Malabo (B/-/D)

Prima colazione in hotel. Trasferimento all’aeroporto di Bata e partenza per Malabo. Trasferimento in hotel. Sistemazione e tempo a disposizione. Cena e pernottamento.

9° giorno

02 maggio, giovedì Malabo- Italia (B/-/-)

Prima colazione in hotel. Trasferimento all’aeroporto di Malabo e partenza per l’Italia con voli di linea.

10° giorno

03 maggio, venerdì Italia (-/-/-)

Arrivo all’aeroporto di Roma Fiumicino.

Quote per persona, a partire da:

PartenzaDoppiaSupplemento singola
Dal 20 Novembre 2024 al 29 Novembre 2024€ 3.220€ 860

Note

(B/L/D): B = colazione; L = pranzo; D = cena

 

OPERATIVO VOLI:

20/11, Mercoledì            ET 727           Roma Fiumicino      Addis Abeba      2240  0710 +1

21/11, Giovedì                 ET 913           Addis Abeba               Malabo                0915 1320 

21/11, Giovedì                 TBA                Malabo                         Bata                      TBA

27/11, Giovedì                 TBA                Bata                               Malabo                TBA

28/11, Giovedì                ET 913            Malabo                        Addis Abeba        1420 2055             

29/11, Venerdì               ET 726             Addis Abeba             Roma Riumicino   0005  0435   

 

 

HOTEL PREVISTI (o similari):

  • Malabo: Hotel Colinas 5*
  • Djibloho: Grand Hotel Djibloho 5*
  • Corisco: Hotel Corisco/Guesthouse 4*
  • Bata: Grand Hotel Bata/Hotel Panafrica 4*

La quota comprende

  • Trasporti / trasferimenti privati in 4X4 o minibus in base al numero di partecipanti, con autista
  • Voli intercontinentali dall’Italia e voli domestici
  • Sistemazione negli hotel indicati o similari
  • Trattamento di mezza pensione
  • Guida locale parlante inglese o spagnolo o italiano, secondo disponibilità
  • Accompagnatore dall’Italia
  • Entrate ai parchi e siti
  • Kit da viaggio GoWorld (zaino, volumi fotografici, porta abiti/trolley – secondo importo pratica)
  • GOWorldSafe: assicurazione medico, bagaglio e annullamento per le pratiche di importo fino a Eur 2.000,00 persona.

La quota non comprende

  • Tasse locali da pagare localmente
  • Tasse aeroportuali (da verificare al momento dell’emissione) € 445
  • Gli extra di carattere personale, eccedenza bagaglio
  • Le escursioni facoltative e tutto ciò non evidenziato nella voce “la quota comprende”.
  • Visto di Ingresso e tasse di soggiorno da pagare in loco (ove richiesto)
  • Quota di iscrizione di € 95
  • Contributo automatico, per importo pratica a persona, obbligatorio:
  • € 39,00 incluse imposte per viaggi da € 2.001 a € 4.000
  • € 69,00 incluse imposte per viaggi da € 4.001 a € 6.000
  • € 99,00 incluse imposte per viaggi da € 6.001 a € 20.000
  • Assicurazione integrativa GOWorldSafe PLUS
  • Assicurazione integrativa ReproFly
  • Blocco Valuta
  • Quanto altro non espressamente indicato nella quota comprende od altrove nel programma

La cultura della Guinea Equatoriale è strettamente connessa alla etnia Fang, che proprio in questo Paese riconosce le sue origini. La popolazione Fang è riuscita a mantenere le proprie tradizioni malgrado gli interventi sul territorio degli occidentali: questo significa che, per chi fosse interessato a vedere da vicino il vero folklore africano, qui potrebbe avere […]

La Repubblica della Guinea Equatoriale (in spagnolo República de Guinea Ecuatorial) è uno Stato dell’Africa centrale. È uno dei paesi più piccoli per dimensioni e per popolazione. La capitale, Malabo, è situata sull’Isola di Boiko e rappresenta uno dei pochi casi in cui la capitale di un Paese non si trova nella sua regione continentale. […]

Attività sportive Nel sud del Paese, all’estremità dell’estuario del Rio Muni, l’isola di Corisco rivela molti chilometri di spiagge di sabbia bianca e finissima classificate tra le più belle del pianeta. È il luogo perfetto per le immersioni subacquee e lo snorkeling. Per gli escursionisti più avventurosi: sull’isola di Bioko un itinerario conduce verso il […]

Oltre alle feste Cristiane di Natale e Capodanno, in Guinea Equatoriali si celebrano eventi e festività tipici. Festività –  Il giorno del presidente Il giorno del presidente è il compleanno di Teodoro Obiang Nguema Mbasogo, che si celebra ogni anno il 5 giugno. – Giorno delle forze armate Il 3 agosto è la Giornata delle […]

Passaporto e visto Passaporto: necessario. Per eventuali variazioni in merito, è preferibile informarsi preventivamente presso l’Ambasciata o il Consolato del Paese presente in Italia o presso il proprio Agente di viaggio. Viaggi all’estero dei minori: si prega di consultare l’Approfondimento “Prima di partire – documenti per viaggi all’estero di minori” sulla home page di questo […]

La dieta equatoguineana si basa sul consumo di manioca, platani, igname e riso. Essendo la Guinea Equatoriale il paese più ricco dell’Africa centrale, carne e pesce sono ampiamente disponibili e, a differenza degli altri stati africani, la frutta fresca esercita un ruolo primario nell’alimentazione e viene persino servita come snack o antipasto. Gli arachidi sono […]

È il più piccolo paese dell’Africa che appartiene alle Nazioni Unite: la maggior parte degli Stati africani possiede una vasta area di territorio. Quasi il 20% del Paese è protetto dal punto di vista ambientale. La Guinea Equatoriale è l’unico paese africano in cui si parla ufficialmente lo spagnolo. È uno dei pochi Paesi al […]

Popolazione La Guinea Equatoriale conta 676 273 abitanti con una densità di 24,1 abitanti per km². Negli ultimi anni la popolazione è aumentata, essenzialmente per la forte immigrazione dai paesi vicini e per la riduzione della mortalità. La popolazione è molto giovane, con un’età media di 19,1 anni. La maggioranza della popolazione è di origine […]

Politica Successivamente alle prime elezioni, tenutesi nel settembre 1968 e in forma multipartitica, il 12 ottobre dello stesso anno il paese divenne indipendente dalla Spagna. Fu eletto democraticamente come presidente Francisco Macìas Nguema che instaurò una feroce dittatura. Il suo regime fu rovesciato nel 1979 con un colpo di Stato organizzato da suo nipote, Teodoro […]

La Guinea Equatoriale è un Paese dell’Africa centro-occidentale. Il paese è costituito da un territorio continentale (Río Muni, che è delimitato dal Camerun a nord, e dal Gabon a sud-est), e cinque piccole isole: Bioko, Corisco, Annobón, Elico Chico e Elobey Grande. Bioko, che ospita la capitale Malabo, si trova a circa 40 chilometri dalla […]

Colonia spagnola dal 1778, ha ottenuto l’indipendenza dal 1968. Dal 1972 al 1979 il paese fu controllato dal dittatore Francisco Macías Nguema, al cui regime mise fine suo nipote Teodoro Obiang Nguema Mbasogo prendendone il posto con il ruolo di presidente, rendendo la Guinea Equatoriale una Repubblica. I primi abitanti della regione che corrisponde all’odierna […]


Cerca l'agenzia più vicina a te

Altri viaggi che potrebbero interessarti

Articoli che potrebbero piacerti

Passaporto e visto Passaporto: necessario con almeno 6 mesi di validità residua. Per le eventuali modifiche a tale norma, si consiglia di informarsi preventivamente presso l’Ambasciata o il Consolato del Paese presente in Italia o presso il proprio Agente di viaggio. Visto d’ingresso: non richiesto; con visto turistico permanenza massima di 90 giorni all’anno. Viaggi […]

Letteratura Leopold Sedar Senghor è uno dei massimi esponenti della letteratura senegalese. Scrittore e poeta ha scritto: Canti d’ombra (1945) – raccolta di poesie; Antologia della nuova poesia negra e malgascia in lingua francese (1948); Canti per Naett (1949) – raccolta di poesie; Etiopiche (1956) – raccolta di poesie; Notturni (1961) – raccolta di poesie; […]

I nostri Tour Operator al tuo servizio per la tua esperienza di viaggio senza confini. Clicca e parti.
I nostri cluster: realizza il sogno di un viaggio per le tue esigenze e passioni. Clicca e parti.
Semplifichiamo la pianificazione e la realizzazione di un viaggio di lavoro o per affari. Clicca e parti.
Per il mondo delle agenzie di viaggio. Clicca e fai business con Go World.
Per chi ama i social media. Clicca e sogna il tuo prossimo viaggio.
Non perderti le nostre offerte!

Espressione del consenso al trattamento dei dati personali: Procedendo con la compilazione e con l'invio di questo modulo, Lei acconsente al trattamento dei dati personali da Lei forniti per la finalità e nei limiti indicati nell'informativa privacy del sito, ai sensi e per gli effetti del Regolamento (UE) 2016/679 (GDPR).

Go Afrique S.r.l.
via Canale, 16 - 60125 Ancona
P.IVA, CF 02788160428 R.E.A. AN 215051
Capitale Sociale € 10.000
Premio Turismo responsabile Italiano 2011
ASTOI Fondo di Garanzia ASTOI