Tour Angola

8 giorni / 7 notti

Tour “Il meglio dell’Angola” – Partenze individuali

da € 5.530 Voli esclusi

CREA IL TUO VIAGGIO TROVA AGENZIA
https://www.goafrique.it?p=48978
per informazioni: Go Afrique S.r.l.
via Canale, 16 - 60125 Ancona
Tel. 071 2089301 - [email protected]

Tour “Il meglio dell’Angola”

Tour esclusivo in una destinazione remota ed affascinante: l’Angola, la meta africana che si estende per oltre 1600 chilometri lungo le coste dell’Oceano Atlantico. A causa della guerra civile e dei successivi decenni di pace e ricostruzione, è una terra ricca di contrasti che si sta lentamente aprendo al turismo internazionale.

La capitale, Luanda, è la culla della musica kizomba e kuduru. La città, situata la tra baia omonima e la Ilha do Cabo, presenta un’architettura coloniale portoghese in rovina, in netto contrasto con i moderni grattacieli delle compagnie petrolifere e banche.

Il tour passa per il sud dell’Angola, attraversando splendidi paesaggi montani, desertici e oceanici. Inoltre, si vivrà l’esperienza dell’incontro con le tribù semi-nomadi degli Ovandimba, Ovamwila, Ovanguendelengo Ovakuvale, gruppi etnici influenzati storicamente dalla colonizzazione europea, ma che hanno saputo mantenere molte delle loro tradizioni e pratiche culturali. Infatti, la loro resilienza e identità culturale distintiva continua a definire la comunità delle tribù nelle regioni in cui risiedono.

Le esperienze imperdibili:

  • Luanda, la capitale che balla a ritmo di kizomba e kuduru.
  • Incontro ravvicinato con le tribù Ovandimba, Ovamwila, Ovanguendelengo e Ovakuvale.
  • Scoperta di panorami naturali mozzafiato.

Parti con Go Afrique e vivi lo spettacolo naturale dell’Angola! Parti per un tour che ti porterà nel cuore della destinazione, immerso tra tradizioni ed usanze autentiche.

Partenze individuali, date su richiesta
Minimo 2 partecipanti

1° giorno

Italia – Luanda (-/-/-)

Partenza dall’Italia con voli di linea (quota volo non inclusa). Pasti e pernottamento a bordo.

2° giorno

Luanda (-/-/-)

Arrivo all’aeroporto di Luanda, disbrigo delle formalità doganali e ritiro del bagaglio. Trasferimento in hotel e tempo a disposizione. Visita della città, incluso l’ingresso al Museo antropologico, Iron Palace (costruito dalla compagnia di Gustave Eiffel), la fortezza del XVI secolo e il museo militare. Pranzo in un ristorante locale (non incluso) e tempo a disposizione per passeggiare in autonomia nella bellissima baia di Luanda prima di rientrare in hotel.

3° giorno

Luanda – Lubango (B/-/-)

Prima colazione in hotel e trasferimento all’aeroporto per prendere il volo di linea per Lubango. Visita della città per vedere la statua del re, costruita nel 1957 dai portoghesi e godere del panorama sulla città. Nel pomeriggio, trasferimento verso Tundavala Gap per ammirare il tramonto. Rientro a Lubango.
Sistemazione in hotel. Cena libera e pernottamento.

4° giorno

Lubango – Cahama – Oncocua (B/L/D)

Prima colazione in hotel e partenza per Cahama con sosta per incontrare la tribù Ovandimba. Pranzo lungo il trasferimento. Cena e sistemazione al campo tendato di Oncocua. Pernottamento.

Questa tribù è semi nomade ed è riconoscibile per il colore della pelle. Le persone che la compongono si ricoprono infatti con un miscuglio di grasso di latte, erbe e polvere ocra per proteggere la pelle e respingere gli insetti. Il popolo Ovakahonas è formato principalmente da allevatori di capre e il numero di animali posseduto da ciascuna persona ne indica il suo stato sociale. Le donne indossano accessori per capelli composti di erbe, grasso e altre sostanze di scarto.

5° giorno

Oncocua – Chibia – Lubango (B/L/D)

Prima colazione e trasferimento verso Cahama e Chibia, dove si arriverà per pranzo. Incontro con la tribù Ovamwila e trasferimento a Lubango. Serata a Tundavala e cena a Le Chalet. Sistemazione al lodge e pernottamento.

La tribù Owamwila è famosa per i rasta, composti da grasso e ocra. Utilizzano collane, diverse a seconda dell’età di chi le indossa. Le collane non vengono mai tolte e le donne dormono con i gioielli indosso e appoggiando la testa su supporti in legno.

6° giorno

Lubango – Bibala – Caraculo – Virei (B/L/D)

Prima colazione e partenza per Serra da Leba. Incontro con la tribù Ovanguendelengo, nella gola Bibala. La tribù si compone di soli 400 individui e si rifiutano in modo assoluto di sposarsi con individui di altre tribù. Proseguimento per Virei. Sistemazione al campo nella Bero River Valley insieme alla tribù Ovakuvale. Le donne di questa tribù sono riconoscibili grazie a una semplice stringa che usano intorno al seno per svolgere al meglio le normali attività quotidiane e dalle cavigliere che indossano. Cena e pernottamento.

7° giorno

Virei – Namibe – Luanda (B/L/-)

Prima colazione e partenza per Namibe con sosta per il pranzo a Moçamedes. Trasferimento all’aeroporto di Namibe e volo per Luanda. All’arrivo, trasferimento in hotel e sistemazione. Tempo a disposizione. Cena libera e pernottamento.

8° giorno

Luanda – Italia (-/-/-)

Prima colazione e, in tempo utile, trasferimento verso l’aeroporto e partenza con voli di linea per l’Italia (quota volo non inclusa).

Quote per persona, a partire da:

PartenzaMin 2 partecipantiMin 4 partecipanti
DoppiaSupplemento singolaDoppiaSupplemento singola
Dal 1 Giugno 2024 al 30 Settembre 2024€ 6.920€ 970€ 5.530€ 970

Note

SISTEMAZIONI PREVISTE (o similari):

  • Luanda: Continental Horizonte Hotel
  • Lubango: Casper Lodge
  • Oncocua: Campo tendato
  • Virei: Campo tendato

La quota comprende

  • Sistemazione e pasti come da programma
  • Voli domestici e trasferimenti come da programma (in 4×4 dal 3° al 6° giorno)
  • Visite ed escursioni come da programma
  • Autista parlante inglese
  • Kit da viaggio GoWorld (zaino, volumi fotografici, porta abiti/trolley – secondo importo pratica)
  • L’assicurazione GoWorld Safe Plus https://www.goworld.it/condizioni-generali-di-viaggio/assicurazioni/ comprensiva di copertura contro l’annullamento per viaggi fino a 2000 euro a persona

La quota non comprende

  • Voli internazionali
  • 1 bagaglio da stiva
  • Tasse aeroportuali
  • Tasse locali da pagare localmente
  • Gli extra di carattere personale, eccedenza bagaglio
    Mance fotografiche e video non a programma
  • Le escursioni facoltative e tutto ciò non evidenziato nella voce “la quota comprende”
  • Visto di Ingresso e tasse di soggiorno da pagare in loco (ove richiesto)
  • Assicurazione integrativa ReproFly
  • Blocco Valuta
  • Quanto altro non espressamente indicato nella quota comprende od altrove nel programma
  • Massimale Annullamento, obbligatorio per viaggi di importo superiore a € 2.000
  • Assicurazione integrativa (Raccomandata) Go World Safe Plus https://www.goworld.it/condizioni-generali-di-viaggio/assicurazioni
  • Quota di iscrizione € 95

1 Gennaio: Capodanno 4 Febbraio: Giornata dell’Avvio della Lotta Armata (contro la Repressione Coloniale) 8 Marzo: Giornata Internazionale della Donna 4 Aprile: Giornata della Pace e della Riconciliazione Nazionale 1 Maggio: Giornata Internazionale dei Lavoratori (Festa del Lavoro) 17 Settembre: Giornata del Fondatore della Patria e dell’Eroe Nazionale 2 Novembre: Commemorazione dei Defunti 11 Novembre: […]

Passaporto e visto Il passaporto è necessario, con validità residua di almeno sei mesi e con almeno una pagina bianca fronte e retro. Si segnala inoltre che per ottenere il visto di lavoro, ricongiungimento familiare o di residenza, è consigliabile che il passaporto abbia almeno due pagine libere e una validità minima di un anno. […]

Luanda La capitale dell’Angola è piena di forti contrasti. Le splendide viste sull’oceano Atlantico sono interrotte dal traffico di navi e gli alti edifici in stile moderno sono contrastati da misere capanne costruite per ospitare persone in una città in rapida espansione. La vivibilità è messa a dura prova dal traffico mattutino e dal forte […]

Per gli amanti dell’avventura, questo si traduce in destinazioni inesplorate in cui fare safari. In effetti, ciò che vedrai in Angola è davvero primitivo e lontano anni luce dal turismo di massa. In Angola, in genere, i safari durano alcuni giorni e ti conducono verso mete quali il Parco Nazionale di Iona, il passo montagnoso […]

Fiabe, miti e leggende In Angola il Kishi è un demone a due volti. Secondo la leggenda, un kishi ha il volto attraente di un uomo sul davanti del suo corpo e un viso di iena sul retro. Si dice che Kishi utilizza il proprio volto umano, per parlare e attrarre le giovani donne, che […]

Sport Lo sport è in gran parte dominato dal calcio, che è una passione nazionale ed è giocato da persone di ogni strato sociale. Alcuni Angolani sono diventati giocatori professionisti, ma tendono a competere professionalmente in Portogallo o altrove in Europa, dove ci sono più opportunità. Nel 2006 l’Angola è stato uno dei quattro paesi […]

Letteratura Le influenze occidentali, che tendono a dominare nelle città, hanno sempre più oscurato la cultura tradizionale. Durante il XIX secolo, è emerso nelle città angolane un gruppo dinamico di africani erudito. Questi individui hanno scritto articoli di giornale, storie, romanzi e poesie in portoghese e hanno anche esplorato il folklore e l’etnografia di Mbundu. […]

Cultura La politica coloniale portoghese non favoriva l’educazione per i comuni cittadini africani dell’Angola. Fino al 1961, quando l’amministrazione coloniale ha approvato un una revisione del programma di istruzione, la maggior parte dell’educazione è stata lasciata alle istituzioni religiose – con la Chiesa cattolica romana concentrata sui coloni portoghesi e su un piccolo numero di […]

Economia Il governo portoghese considerava l’Angola come gioiello d’oltremare della corona durante il periodo coloniale. Ha reso la colonia un obiettivo di ambiziosi sistemi di insediamento e incoraggiato gli investimenti nell’economia. Come risultato di questi sforzi, l’economia dell’Angola è in rapida crescita negli anni settanta, principalmente grazie all’esportazione di materie prime come caffè, agave, diamanti […]

L’Angola, più di tre volte la dimensione della California, si estende per più di 1.000 miglia (1.609 km) lungo l’Atlantico sud, nell’Africa sud-occidentale. La Repubblica Democratica del Congo e la Repubblica del Congo sono a nord ed est, la Zambia è ad est e la Namibia è a sud. Un’altitudine media di 6.000 piedi (1.829 […]

Gli abitanti indigeni dell’Angola sono considerati i Khoisan. Dopo il 1000, numerosi Bantu migrarono nella regione e diventano il gruppo dominante. Angola deriva il suo nome dal regno di Bantu di Ndongo, in cui la parola N’gola indica il nome dato ai sovrani. Esplorato dal navigatore portoghese Diego Cão nel 1482, l’Angola divenne un collegamento […]


Cerca l'agenzia più vicina a te

Altri viaggi che potrebbero interessarti
Articoli che potrebbero piacerti

Ecco a voi alcuni cenni sulla kizomba, il ballo originario dell’Angola, considerato oggi il più sensuale al mondo. Scopritelo qui!

Vi presentiamo la prima birra prodotta in Angola!

I nostri Tour Operator al tuo servizio per la tua esperienza di viaggio senza confini. Clicca e parti.

I nostri cluster: realizza il sogno di un viaggio per le tue esigenze e passioni. Clicca e parti.

Semplifichiamo la pianificazione e la realizzazione di un viaggio di lavoro o per affari. Clicca e parti.

Per il mondo delle agenzie di viaggio. Clicca e fai business con Go World.

Per chi ama i social media. Clicca e sogna il tuo prossimo viaggio.

Non perderti le nostre offerte!

Espressione del consenso al trattamento dei dati personali: Procedendo con la compilazione e con l'invio di questo modulo, Lei acconsente al trattamento dei dati personali da Lei forniti per la finalità e nei limiti indicati nell'informativa privacy del sito, ai sensi e per gli effetti del Regolamento (UE) 2016/679 (GDPR).

Go Afrique S.r.l.
via Canale, 16 - 60125 Ancona
P.IVA, CF 02788160428 R.E.A. AN 215051
Capitale Sociale € 10.000
Premio Turismo responsabile Italiano 2011
ASTOI Fondo di Garanzia ASTOI