Maputo è la capitale e la maggiore città del Mozambico, nonché principale porto della baia di Delagoa, sulle coste dell’oceano Indiano.

Dal punto di vista amministrativo, la città di Maputo costituisce una provincia autonoma.

Fondata all’inizio del XVIII secolo, la città in origine si chiamava Lourenço Marques, in onore del commerciante portoghese che esplorò la sua baia nel 1544, all’epoca nota come Baía da Lagoa o Delagoa Bay.

Nel 1895 la costruzione di una ferrovia che la collegava alla città di Pretoria provocò un deciso aumento della sua popolazione.

Successivamente nel 1907, Lourenço Marques diventò la capitale del Mozambico che all’epoca dei fatti era ancora una colonia portoghese.

Soltanto nel 1976 a seguito della proclamazione dell’indipendenza della repubblica del Mozambico avvenuta il 25 giugno del 1975, la città cambiò nome in Maputo.

Il nome di Maputo deriva da quello del fiume Maputo, che segna il confine meridionale con l’Africa del Sud ed era evocato negli slogan rivoluzionari come un simbolo dell’unità nazionale all’epoca della guerra di indipendenza.

Di conseguenza i nomi della maggior parte delle strade della città, una volta dedicate agli eroi del regime portoghese o a ricorrenze significative per la storia portoghese, sono stati cambiati con quelli di personaggi più vicini alla cultura locale.

La sua economia si basa in prevalenza sul suo moderno porto, che si trova in una posizione protetta e ha acque relativamente profonde, inoltre è anche sviluppata l’industria, in particolare nel settore edile, delle ceramiche e delle calzature.

La città ha in passato attratto alcuni fra gli architetti più avanzati del mondo.

Una delle opere più rappresentative di Maputo, in cui si riscontano le tecniche all’avanguardia di questi grandi artisti, è senza dubbio la stazione ferroviaria centrale, ideata dagli architetti Alfredo Augusto Lisboa de Lima, Mario Veiga e Ferreira da Costa e costruita tra il 1908 e il 1916.

L’edificio della stazione, che è considerato una delle opere più belle nel suo genere, è sormontato da tre cupole di cui una particolarmente grande in rame che è stata ristrutturata di recente.

Un’altra visita consigliata è quella alla Cattedrale di Nostra Signora dell’Immacolata Concezione, situata proprio al centro della città.

La cattedrale venne iniziata nel 1936 ed ultimata nel 1944, su progetto dell’ingegnere portoghese Marcial Simões de Freitas e Costa.

Per concludere altre attrazioni interessanti sono il Museo di Storia Naturale, i giardini botanici di Tunduru, la vecchia fortezza e l’hotel Polona ideato dal grande architetto inglese Herbert Baker.

Se volete conoscere tutti i nostri tour in Mozambico cliccate qui!

 

 

Articoli che potrebbero piacerti

Visitiamo insieme il parco naturale più interessante del Madagascar!

La coltivazione della vaniglia per il Madagascar sta diventando un problema. Scoprite perché!

I nostri Tour Operator al tuo servizio per la tua esperienza di viaggio senza confini. Clicca e parti.

I nostri cluster: realizza il sogno di un viaggio per le tue esigenze e passioni. Clicca e parti.

Semplifichiamo la pianificazione e la realizzazione di un viaggio di lavoro o per affari. Clicca e parti.

Per il mondo delle agenzie di viaggio. Clicca e fai business con Go World.

Per chi ama i social media. Clicca e sogna il tuo prossimo viaggio.

Non perderti le nostre offerte!

Espressione del consenso al trattamento dei dati personali: Procedendo con la compilazione e con l'invio di questo modulo, Lei acconsente al trattamento dei dati personali da Lei forniti per la finalità e nei limiti indicati nell'informativa privacy del sito, ai sensi e per gli effetti del Regolamento (UE) 2016/679 (GDPR).

Go Australia S.r.l.
via Canale, 22 - 60125 Ancona
P.IVA, CF 02116980422 R.E.A. AN 162472
Capitale Sociale € 30.000
Premio Turismo responsabile Italiano 2011
ASTOI Fondo di Garanzia ASTOI