Località da visitare in Mali

Grande Moschea di Djenné

Nessun edificio sulla terra è più grande o più impressionante della grande Moschea di Djenné, la cui attuale struttura è stata eretta nel 1907. Oggi, la Grande Moschea è il fulcro della città vecchia di Djenné e un sito dichiarato Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO. Ogni anno, la popolazione ripara i danni fatti durante le piogge.


Parco nazionale di Boucle du Baoulé

Le tombe preistoriche e le rocce situate nel più antico parco nazionale del Mali sono altrettanto impressionanti, come le giraffe, gli elefanti, i leopardi e leoni che vagano nel suo vasto territorio. Boucle du Baoulé è stato fondato nel 1950 e il suo confine Siby Kita si estende quasi fino al confine con la Mauritania. I mesi tra febbraio e giugno sono il periodo in cui è possibile avvistare la fauna selvatica.


Museo Nazionale del Mali

Il museo nazionale del Mali, inaugurato nel 1953 a Bamako, è tra i migliori in Africa occidentale. Quasi la metà delle 3.000 esposizioni sono state raccolte dal suo direttore, un archeologo ucraino chiamato Y Shumowskyi. Sono esposti vestiti, strumenti musicali e oggetti storici provenienti da tutti i vari gruppi etnici del Mali.


Parco Nazionale del Mali

La Fondazione Aga Khan ha finanziato il Parco Nazionale del Mali nel cuore del vivace Bamako. Sua Altezza Aga Khan ha disegnato questo parco che include un giardino di medicina tradizionale, la casa del tè, un parco giochi e due ristoranti. I visitatori del parco possono utilizzare la palestra completamente attrezzata, fare jogging lungo i sentieri di ghiaia o semplicemente guardare il panorama.


Scogliere di Bandiagara

I Dogon, che vivono dietro la catena di arenaria lunga 125 miglia, appartengono a una delle più antiche culture sopravvissute dell’Africa. Tuttavia, le grotte delle scogliere di Bandiagara appartengono ad un gruppo ancora più anziano chiamato Tellem. Molti secoli più tardi, i Dogon hanno usato le grotte per creare un’elaborata rete di tunnel, utilizzata per nascondere e scacciare gli intrusi. La montagna più alta del Mali, l’Hombori Tondo, di 366 m, è il punto finale del massiccio Grandamia.


Moschea di Djinguereber

La famosa moschea Djinguereber a Timbuktu una volta ospitava la più grande biblioteca del mondo. È altrettanto impressionante oggi come era al suo completamento dopo che l’imperatore Musa ho ordinato la sua costruzione nel 1325, nonostante il recente danno a due delle tombe da parte degli estremisti islamici di Ansar Dine nel 2012. Fino a 2.000 persone possono entrare in preghiera nella moschea, che comprende anche due minareti e tre corti interne. La maggior parte della moschea è costituita da terra, legno, paglia e altri materiali organici.


Tomba di Askia

L’imperatore Askia Mohammad ha fatto costruire questa tomba a forma di piramide durante la fine del XV secolo. Il complesso include la tomba, due moschee e un cimitero, tutto costruito in fango, tradizione dell’area Sahel dell’Africa Occidentale. L’edificio di circa 56 metri di altezza contenente il corpo di Askia Mohammed e il suo stile architettonico islamico ha ispirato innumerevoli altri in tutta la zona. La moschea è stata modernizzata con elettricità, luci, altoparlanti e ventilatori a soffitto nei primi anni 2000, ma la sua essenza storica rimane ancora.

Articoli che potrebbero piacerti

Ecco a voi il nuovo lemure nano scoperto in Madagascar. Cliccate qui!

Il Marocco, circa un decimo più grande della California, si trova sullo stretto di Gibilterra, sul Mediterraneo, e si affaccia sull’Atlantico dalla sponda nord-occidentale dell’Africa. L’Algeria è a est e la Mauritania a sud. Sulla costa atlantica c’è una fertile pianura. La costa mediterranea è montuosa. I monti dell’Atlante, che si estendono a nord est […]

I nostri Tour Operator al tuo servizio per la tua esperienza di viaggio senza confini. Clicca e parti.

I nostri cluster: realizza il sogno di un viaggio per le tue esigenze e passioni. Clicca e parti.

Semplifichiamo la pianificazione e la realizzazione di un viaggio di lavoro o per affari. Clicca e parti.

Per il mondo delle agenzie di viaggio. Clicca e fai business con Go World.

Per chi ama i social media. Clicca e sogna il tuo prossimo viaggio.

Non perderti le nostre offerte!

Espressione del consenso al trattamento dei dati personali: Procedendo con la compilazione e con l'invio di questo modulo, Lei acconsente al trattamento dei dati personali da Lei forniti per la finalità e nei limiti indicati nell'informativa privacy del sito, ai sensi e per gli effetti del Regolamento (UE) 2016/679 (GDPR).

Go Australia S.r.l.
via Canale, 22 - 60125 Ancona
P.IVA, CF 02116980422 R.E.A. AN 162472
Capitale Sociale € 30.000
Premio Turismo responsabile Italiano 2011
ASTOI Fondo di Garanzia ASTOI