Località da visitare in Gabon

Libreville

Circa un terzo degli abitanti del Gabon vive a Libreville, la capitale del paese.
Grazie all’afflusso di denaro derivante dal petrolio, ci sono strade asfaltate e pulite, ristoranti incredibili con vini francesi, casinò e comunità controllata.
Ma Libreville ha anche vivaci mercati sovraffollati, caotici e divertenti, numerose comunità e una splendida costa.
Fondata a metà del XIX secolo dagli schiavi liberi (Libreville è il francese di Freetown, città libera), è cresciuta lentamente ed ha attirato un’ampia varietà di persone, creando una città eclettica moderna.
Oltre ai mercati, non dimenticare il Museo Nazionale, il Palazzo Presidenziale, l’Eglise St-Michel (Cattedrale di San Michele) e il Musée des Arts et Traditions du Gabon.
Quando sei pronto a rilassarti, trova un piccolo posto sulla spiaggia come l’isola di Ekwata e prendi il sole.

Loango National Park

Il fiore all’occhiello del sistema di 13 parchi nazionali è indubbiamente Loango, in cui è possibile fare una delle migliori esperienze safari dell’Africa.
Il parco ha un paesaggio lussureggiante e una fantastica fauna selvatica.
Troverete quasi 200 chilometri di costa disabitata, che rende Loango uno degli ultimi litorali completamente selvaggi.
Il parco ha foreste, lagune, zone umide e savane.
Oltre ai famosi ippopotami vedrai gorilla, elefanti che camminano lungo la spiaggia, balene, delfini, bufali e altro ancora. Questo è uno degli ultimi posti sulla Terra dove questi animali hanno accesso al mare.
Il parco ha un programma di pesca sportiva, con cui sarà possibile pescare barracuda e persino squali.

Pongara

I quasi 900 chilometri quadrati del Pongara National Park sono fatti di foresta, mangrovie, spiaggia e savana.
È incredibilmente accessibile e ospita moltissime specie di uccelli, tra cui le rondini di mare di Damara.
Le foreste sono piene di scimmie, antilopi, bufali, elefanti e scimpanzé.
Pongara Point, la spiaggia del parco dove l’estuario sfocia nell’oceano, ospita tartarughe in via di estinzione: questo è il luogo in cui depongono le loro uova.
Da non perdere il primo luogo di sepoltura del capo Rapontchombo e conoscere i misteri del suo secondo luogo di sepoltura!

Fernan Vaz Lagoon

Il punto forte della regione marittima di Ogooué è la Laguna Fernan Vaz.
Intitolata all’esploratore portoghese che la scoprì nel XV secolo, l’area è impegnata in diversi sforzi di conservazione.
Sulla Gorilla Island, il progetto Fernan-Vaz Gorilla (PGFA) gestisce un santuario e un centro di reintroduzione.
Oggi ci sono due gorilla che aiutano ad educare i visitatori sulla difficile situazione che vivono questi magnifici animali. Mentre altri otto gorilla orfani vivono lì, lontani dal contatto umano, al fine di reintrodurli in natura.
Alla fine del XIX secolo fu costituita la Missione Saint Anne.
Progettato proprio da Gustav Eiffel, la chiesa è un edificio formidabile, rivestito da un bellissimo e distintivo rosso ruggine negli anni.

Ivindo National Park

Forse il più remoto di tutti i parchi nazionali, Ivindo è anche uno dei più importanti in tutta l’Africa centrale per il lavoro volto alla conservazione della biodiversità.
Il fiume è la caratteristica principale della zona, che attraversa la foresta pluviale e crea una incredibile serie di rapide e cascate.
Ci sono pacchetti di avventura che vi permetteranno di accamparvi nella foresta pluviale e nelle cascate, oltre a poter partecipare ad una lezione piroga o a un’escursione sul fiume.
Gli amanti degli uccelli godranno delle numerose specie presenti, tra cui i pappagalli grigi africani.
Gorillas, scimpanzè, colobus, mandrilli, cercocebi, sitatunga, antilopi, pangolini giganti, cinghiali e molti altri animali potranno essere osservati in questo parco di 3000 km2.
Da non dimenticare una visita a Langoué Bai.
Bai è la parola pigmea per la bonifica delle foreste, e questo splendido tratto di terra è ricco di acqua minerale.
Gli elefanti mantengono la zona pulita scavando nel ricco terreno salino che poi attrae altri grandi mammiferi.


Makokou & Kongou Falls

Makokou è la capitale della regione Ogooué-Ivindo e la porta d’accesso alle cascate di Kongou – la versione del Gabon delle cascate del Niagara.
Situate all’interno del parco nazionale di Ivindo, le cascate sono sicuramente da vedere, con un’altezza 60 metri e un grande significato spirituale per la gente del posto.
Il villaggio di Makokou è piuttosto isolato ma ha accesso all’aeroporto, alla ferrovie e al fiume.
I pigmei vivono nella foresta che circonda il villaggio e, usando il villaggio come campo base, si avranno grandi opportunità di interagire con i locali.

Altri viaggi che potrebbero interessarti

Durata: 14 giorni / 11 notti

da € 2100 - Voli esclusi

Durata: 10 giorni / 7 notti

da € 2400

Articoli che potrebbero piacerti

Vi presentiamo la prima birra prodotta in Angola!

Il triangolo di Afar o Dancalia, rappresenta il punto più basso del continente africano. Scopri qui qualcosa in più!

I nostri Tour Operator al tuo servizio per la tua esperienza di viaggio senza confini. Clicca e parti.

I nostri cluster: realizza il sogno di un viaggio per le tue esigenze e passioni. Clicca e parti.

Semplifichiamo la pianificazione e la realizzazione di un viaggio di lavoro o per affari. Clicca e parti.

Per il mondo delle agenzie di viaggio. Clicca e fai business con Go World.

Per chi ama i social media. Clicca e sogna il tuo prossimo viaggio.

Non perderti le nostre offerte!

Espressione del consenso al trattamento dei dati personali: Procedendo con la compilazione e con l'invio di questo modulo, Lei acconsente al trattamento dei dati personali da Lei forniti per la finalità e nei limiti indicati nell'informativa privacy del sito, ai sensi e per gli effetti del Regolamento (UE) 2016/679 (GDPR).

Go Australia S.r.l.
via Canale, 22 - 60125 Ancona
P.IVA, CF 02116980422 R.E.A. AN 162472
Capitale Sociale € 30.000
Premio Turismo responsabile Italiano 2011
ASTOI Fondo di Garanzia ASTOI