Letteratura, musica, film e curiosità in Sudan

Letteratura

Una delle forme più importanti di espressione culturale tra i gruppi è la tradizione orale. La diversità linguistica del paese costituisce la base di una ricca varietà di letterature scritte e orali. La lingua principale con una letteratura scritta nella società tradizionale sudanese è l’arabo. Le opere letterarie più conosciute sudanesi in questa lingua sono associate all’Islam e includono un grande corpo che descrive la vita e le virtù dei santi. Queste opere sono meglio conosciute durante le celebrazioni. La combinazione di letteratura orale e scritta rimane di grande importanza per i segmenti tradizionali e occidentali della società sudanese. Forse il più noto romanziere sudanese è al-Ṭayyib Ṣāliḥ, i cui libri Mawsim al-hijrah al-shamāl (1966; Stagione di migrazione a nord) e Urs al-Zayn (1967; Il matrimonio di Zein e altre storie) sono stati tradotti in varie lingue.

La poesia è un’altra forma importante dell’espressione letteraria. La moderna poesia sudanese riflette il patrimonio culturale misto africano e arabo del paese, come espresso nelle opere di Muḥammad al-Mahdī al-Majdhūb e molti altri.


Musica

La musica, in alcuni dei popoli sudanesi utilizzano uno strumento a fiato introdotto nel paese da organizzazioni militari europee. Si tiene ancora il kaambala, un festival musicale, che fa parte della tradizione popolare conservata della cultura del Nuba tra la regione nord e sud.


Film

The Constant Gardener
Darfur
East of Sudan
The Good Lie
In a Better World
In Desert and Wilderness (1973 film)
In Desert and Wilderness (2001 film)
Khartoum
Leni Riefenstahl: Her Dream of Africa
Live and Become
Shark!
Storm Over the Nile
Tommy Atkins


Curiosità

Il nome Sudan deriva dall’espressione araba bilād al-sūdān (“terra dei neri”), con cui i geografi arabi medievali si riferivano ai paesi africani al confine meridionale del Sahara.

Articoli che potrebbero piacerti

L’area dell’Africa oggi conosciuta come Malawi è stata creata dalla migrazione dei gruppi Bantu intorno al X secolo. Secoli dopo, nel 1891, l’area fu colonizzata dagli inglesi. Nel 1953 il Malawi, allora noto come Nyasaland, un protettorato del Regno Unito, divenne un protettorato all’interno della Federazione semi-indipendente della Rodesia e di Nyasaland. La Federazione è stata sciolta nel […]

Valuta: franco delle Comore. L’economia è in assoluta prevalenza agricola: le terre coltivabili sono utilizzate per la coltura delle spezie (vaniglia) e delle essenze per profumo (ylang-ylang), per cui l’obiettivo dell’autosufficienza alimentare per il momento è irraggiungibile e le importazioni di riso, alimento base della popolazione, aumentano di anno in anno. Molto importanti le riserve […]

I nostri Tour Operator al tuo servizio per la tua esperienza di viaggio senza confini. Clicca e parti.

I nostri cluster: realizza il sogno di un viaggio per le tue esigenze e passioni. Clicca e parti.

Semplifichiamo la pianificazione e la realizzazione di un viaggio di lavoro o per affari. Clicca e parti.

Per il mondo delle agenzie di viaggio. Clicca e fai business con Go World.

Per chi ama i social media. Clicca e sogna il tuo prossimo viaggio.

Non perderti le nostre offerte!

Espressione del consenso al trattamento dei dati personali: Procedendo con la compilazione e con l'invio di questo modulo, Lei acconsente al trattamento dei dati personali da Lei forniti per la finalità e nei limiti indicati nell'informativa privacy del sito, ai sensi e per gli effetti del Regolamento (UE) 2016/679 (GDPR).

Go Australia S.r.l.
via Canale, 22 - 60125 Ancona
P.IVA, CF 02116980422 R.E.A. AN 162472
Capitale Sociale € 30.000
Premio Turismo responsabile Italiano 2011
ASTOI Fondo di Garanzia ASTOI