Letteratura, musica, film e curiosità in Kenya

Letteratura

Ngũgĩ wa Thiong’o è uno dei più noti scrittori del Kenya. Il suo romanzo, “Non piangere Bambino”, è un’illustrazione della vita in Kenya durante l’occupazione britannica. La storia descrive gli effetti del Mau Mau sulla vita dei keniani. La sua combinazione di temi – colonialismo, educazione e amore – ha contribuito a renderlo uno dei romanzi più noti in Africa.
Il romanzo di M. G. Vassanji del 2003 The In-Between World of Vikram Lall ha vinto il Premio Giller nel 2003. È il memoriale fittizio di un giovane indiano e della sua famiglia, di come si adattano ai cambiamenti nel Kenya coloniale e post coloniale.


Musica

Il Kenya ha un assortimento diversificato di forme di musica popolare, oltre ai diversi tipi basati sulle oltre 40 varietà di lingue regionali.
I tamburi sono lo strumento predominante della musica popolare keniana. Sono molto complessi e includono sia il ritmo nativo che quelli importati, in particolare il ritmo cavacho congolese. La musica popolare keniana di solito implica l’interazione di più parti, e più recentemente, anche esibizioni soliste di chitarra. Ci sono anche alcuni artisti locali hip hop, tra cui Jua Cali e gruppi afro-pop come Sauti Sol.
I testi sono in Kiswahili o in inglese. C’è anche un aspetto emergente di Lingala preso in prestito da musicisti congolesi. I testi sono scritti anche nelle lingue locali. La radio in generale passa solo la musica inglese, anche se esistono anche una serie di stazioni radiofoniche locali.
Zilizopendwa è un genere di musica urbana locale che è stato registrato negli anni ’60, ’70 e ’80 da musicisti come Daudi Kabaka, Fadhili William e Sukuma Bin Ongaro, ed è particolarmente apprezzato dalle persone più anziane, perché reso noto dal Kenya Broadcasting, il servizio pubblico.
L’isukuti è una danza vigorosa eseguita dalle sub-tribù di Luhya al ritmo di un tamburo tradizionale chiamato Isukuti in molte occasioni, come la nascita di un figlio, il matrimonio e i funerali. Altre danze tradizionali includono il Ohangla tra Luo, Nzele tra i Mijikenda, Mugithi tra il Kikuyu e il Taarab tra gli Swahili.
Inoltre, il Kenya ha una crescente scena musicale gospel evangelica. I musicisti locali evangelici importanti includono il Coro dei Bambini Kenyan.
La musica di Benga è stata popolare fin dalla fine degli anni Sessanta, soprattutto nella zona intorno al lago Victoria. La parola benga viene usata occasionalmente per fare riferimento a qualsiasi tipo di musica pop. Basso, chitarra e percussioni sono gli strumenti usuali.


Film

14 Million Dreams (2003)
The Dance for Wives (2009)
Dangerous Affair (2002)
The First Grader (2010)
Flip Flotsam (2003)
Forest Chainsaw Massacre (2006)
From a Whisper (2008)
Fundi-Mentals (2014)
Gari Letu Manyanga (Our Hip Bus) (2007)
Grave Yard by Cezmiq Cast (2014)
The Great betrayal (2001)
Game of Wits (2017)
Haba na Haba (2013)
The Hammer (by Cezmiq Cast 2015)
Hemingway, the Hunter of Death (2001)
House of Lungula (2013)
I Want to Be a Pilot (2006)
In the Shadow of Kilimanjaro (1986)
The Invisible Workers (2013)
Intellectual Scum (2015)
Kibera Kid (2006)
Malooned (2007)
The Married Bachelor (1998)
Men Against the Sun (1952)
Mo & Me (2006)
Nairobi Half Life (2012)
Nangos (2009)
Our Strength (2012)
Path of a Nomad: An Explorer’s Odyssey (2003)
Price of a Daughter, The (2003)
Pumzi (2010)
The Rugged Priest (2011)
Shuga (2009)
Something Necessary (2013)
The Stigma (2007)
Through Hell (by Cezmiq Cast 2014)
Togetherness Supreme (2010)
To Walk with Lions (1999) (produzione canadese, girato in Kenya)
Toto Millionaire (2007)
Toto’s Journey (2006)

 

Curiosità

Le due lingue ufficiali in Kenya sono l’inglese e lo Swahili, anche se ci sono decine di altre lingue parlate in varie parti del paese.
Dopo il caffè, il più grande generatore di reddito del Kenya è il turismo.
In Kenya sono stati trovati i più antichi reperti paleontologici noti della storia dell’uomo.

La Grande Rift Valley del Kenya è stata formata circa 20 milioni di anni fa, quando la crosta della Terra era spaccata.
Kenya condivide il lago Victoria, il secondo lago più grande d’acqua dolce al mondo, con la Tanzania e l’Uganda.
Il Kenya è caratterizzato da numerosi parchi nazionali e riserve naturali, con i safari come attività popolare per i visitatori.
L’agricoltura è importante per l’economia del Kenya, in particolare tè, caffè e fiori.
Prima del matrimonio i keniani pagano ancora una dote alla famiglia della sposa, con un minimo di 10 mucche.

Altri viaggi che potrebbero interessarti

Durata: 8 giorni / 7 notti

da € 1.170 - Voli inclusi

Articoli che potrebbero piacerti

Fiabe, miti e leggende Molti popoli africani considerano la terra come divinità femminile, una dea madre che regola tutte le persone ed è la madre di tutte le creature. La terra vive e genera nuove generazioni di esseri. Farà crescere l’erba quando il cielo dà la sua pioggia e, se non c’è pioggia, si ritrae […]

Scopriamo le bellezze di Luanda, la città più ricca dell’Angola!

Non perderti le nostre offerte!

Espressione del consenso al trattamento dei dati personali: Procedendo con la compilazione e con l'invio di questo modulo, Lei acconsente al trattamento dei dati personali da Lei forniti per la finalità e nei limiti indicati nell'informativa privacy del sito, ai sensi e per gli effetti del Regolamento (UE) 2016/679 (GDPR).

Go Australia S.r.l.
via Canale, 22 - 60125 Ancona
P.IVA, CF 02116980422 R.E.A. AN 162472
Capitale Sociale € 30.000
Premio Turismo responsabile Italiano 2011
Continua a seguirci su