Letteratura, musica e film in Senegal

Letteratura

Leopold Sedar Senghor è uno dei massimi esponenti della letteratura senegalese. Scrittore e poeta ha scritto:
Canti d’ombra (1945) – raccolta di poesie;
Antologia della nuova poesia negra e malgascia in lingua francese (1948);
Canti per Naett (1949) – raccolta di poesie;
Etiopiche (1956) – raccolta di poesie;
Notturni (1961) – raccolta di poesie;
Libertà I: negritudine e umanesimo (1964);
I fondamenti dell’africanità o negritudine e arabità (1967);
Lettere d’inverno (1972) – raccolta di poesie;


Musica

La musica e la danza sono parte integrante della cultura africana e non solo: nei mercati, per strada, nelle case, ovunque e in ogni occasione i popoli Africani fanno musica. La musica è divertimento, ma anche mezzo di comunicazione, di rivendicazione e identificazione sociale.
La musica tradizionale senegalese è polifonica, molto ritmata, dominata dall’uso delle percussioni, accanto a strumenti a corda e a fiato. Fra gli strumenti che sono caratteristici si citano i jembe, tamburi scavati in un unico pezzo di legno, ricoperto da una pelle di capra tenuta da corde strette alla base.  Ogni musicista personalizza lo strumento decorandolo secondo il proprio gusto e spesso aggiungendo sonagli che aggiungono un tintinnio metallico.
Abitualmente le percussioni sono suonate in gruppo o accompagnate da alti strumenti tradizionali costruiti con zucche, pelli, corna di animali e conchiglie.


Film

Félicité – Drammatico 2017; Regia di Alain Gomis.
Samedi Cinema – Cortometraggio; USA 2016d; Regia di Mamadou Dia.
The Revolution Won’t Be Televised – Documentario sul Senegal 2016, Regia di Rama Thiaw.
Wùlu – Thriller ambientato in Francia, Senegal e Mali, 2016, Regia di Daouda Coulibaly.
Sembene! – Documentario ambientato in USA e Senegal, 2015, Regia di Samba Gadjigo, Jason Silverman.

Articoli che potrebbero piacerti

Passaporto e visto Passaporto: necessario. Per eventuali modifiche a tale norma, si consiglia di informarsi preventivamente presso l’Ambasciata del Ciad a Parigi o il Consolato del Ciad a Bruxelles o presso il proprio Agente di viaggio. Visto di ingresso: necessario. Non essendo presente l’Ambasciata del Ciad a Roma, i visti devono essere richiesti – anche […]

Cultura La cultura di Mauritius implica la fusione di diverse culture della sua storia, così come lo sviluppo di diverse culture indigene. Religione Secondo il censimento del 2011 condotto da Statistics Mauritius, l’induismo è la principale religione al 51,9%, seguita dal cristianesimo (31,4%), dall’Islam (15,3%) e dal buddismo (0,4%). Altre religioni rappresentavano lo 0,2% della […]

I nostri Tour Operator al tuo servizio per la tua esperienza di viaggio senza confini. Clicca e parti.

I nostri cluster: realizza il sogno di un viaggio per le tue esigenze e passioni. Clicca e parti.

Semplifichiamo la pianificazione e la realizzazione di un viaggio di lavoro o per affari. Clicca e parti.

Per il mondo delle agenzie di viaggio. Clicca e fai business con Go World.

Per chi ama i social media. Clicca e sogna il tuo prossimo viaggio.

Non perderti le nostre offerte!

Espressione del consenso al trattamento dei dati personali: Procedendo con la compilazione e con l'invio di questo modulo, Lei acconsente al trattamento dei dati personali da Lei forniti per la finalità e nei limiti indicati nell'informativa privacy del sito, ai sensi e per gli effetti del Regolamento (UE) 2016/679 (GDPR).

Go Australia S.r.l.
via Canale, 22 - 60125 Ancona
P.IVA, CF 02116980422 R.E.A. AN 162472
Capitale Sociale € 30.000
Premio Turismo responsabile Italiano 2011
ASTOI Fondo di Garanzia ASTOI