Letteratura, musica e curiosità in Malawi

Letteratura

Le prime forme di letteratura furono storie raccontate oralmente. In Malawi oggi la maggior parte della letteratura è scritta in inglese. Durante il primo paio di decenni dopo che il paese ha guadagnato la sua indipendenza, c’è stata una spinta per una comunità letteraria. Era soprattutto l’impresa di alcuni giovani studenti intraprendenti all’epoca.
Oggi, con una crescente povertà e un’esigente necessità di beni essenziali, i libri diventano un lusso. Inoltre, con meno figli in grado di permettersi di frequentare la scuola, il tasso di alfabetizzazione è di circa il 64%. Gli editori sono pochi, e molti stanno discernendo quanto pubblicano per ottenere il massimo da ciò che pensano di vendere. Ciò che viene venduto sono libri di testo e opuscoli delle ONG, a differenza di romanzi e poesie (i romanzi e la poesia sono ancora venduti, ma non al ritmo degli altri).
La maggior parte delle persone ottiene i loro libri dal Servizio Bibliotecario Nazionale; c’è una filiale in tutte le principali città. Tuttavia, la maggior parte dei libri è donata come copie invendute da editori di libri occidentali o libri usati dalle scuole occidentali e simili.
La poesia parlata è molto popolare in Malawi. Un poeta ben noto del Malawi è Qabaniso Malewezi. Ci sono anche i club letterari in Malawi, legati principalmente al Chancellor College. Alcuni autori hanno iniziato diversi club letterari e spesso portano autori in tutta l’Africa a parlare con nuovi scrittori non solo per quanto riguarda l’insegnamento della scrittura e del racconto ma anche per i segreti su come pubblicare e commercializzare il proprio libro.
Ci sono stati diversi scrittori influenti non solo nella cultura letteraria del Malawi, ma anche nel promuovere l’alfabetizzazione e la scrittura in generale. Ma un nome ricorrente è Shadrech Chikoti. Come scrittore e romanziere di racconti brevi, le sue storie “The Beggar Girl”, “The Baobab Tree” e “The Trap” hanno vinto diversi premi. Ha anche avviato il Club Story come mezzo per riunire scrittori e critici per parlare e promuovere la letteratura malawiana. È cresciuto così tanto che ci sono in realtà due rami: uno nella capitale Lilongwe e un’altra nella città settentrionale di Mzuzu.

 

Musica

La musica del Malawi è stata storicamente influenzata dal suo triplo patrimonio culturale (britannico, africano, americano). I malawi sono da tempo viaggiatori e lavoratori migranti e, di conseguenza, la loro musica si è diffusa in tutto il continente africano e si fonde con altre forme musicali. Una delle prime cause storiche del melting pot musicale malawiano era la seconda guerra mondiale, quando i soldati portarono musica da terre lontane. Alla fine della guerra, si diffusero i duo di chitarra e banjo, entrambi strumenti importati. I malaviani che lavorano nelle miniere in Sudafrica e in Mozambico hanno anche portato alla fusione negli stili di musica, dando origine al Kwela.
Durante il periodo coloniale, Malawi ha visto sorgere pochissimi noti cantanti a causa del regime oppressivo coloniale di Rodesia e Nyasaland. Uno è stato Tony Bird, cantante e cantautore rock pop, nato a Nyasaland, che ha eseguito musica anti-coloniale. La sua musica è descritta come una fusione di tradizioni malawi e olandesi e afrikaner. Il suo stile popolare lo ha portato a girare con Ladysmith Black Mambazo negli anni ’80.
Durante gli anni di Banda (dopo il colonialismo), molti musicisti malawi non potevano esprimere la loro opera d’arte, a causa della repressione delle arti in Malawi. La repressione e la censura nella musica sono dovute in gran parte ai testi di una natura politica, controversa o sessuale in un paese largamente conservatore. Ciò ha portato a pochi artisti di fama internazionale dal 1964 al 1994. La musica durante questo periodo era limitata a lodare Kamuzu Banda e messaggi non politici e non controversi. Dopo le elezioni multipartitiche, tuttavia, molti artisti avrebbero potuto praticare la loro arte pubblicamente, e la musica malawiana cominciò a crescere e svilupparsi nelle forme musicali che si possono ascoltare uscendo dal Malawi.

 

Curiosità

Repubblica del Malawi, è un paese senza sbocco nel sud-est dell’Africa, precedentemente noto come Nyasaland.

Articoli che potrebbero piacerti

Vi presentiamo le 10 spiagge più belle delle Mauritius. Scopriamole insieme!

Vi presentiamo Boulders Beach, la celebre spiaggia sudafricana popolata da una colonia di pinguini africani. Scopritela qui!

I nostri Tour Operator al tuo servizio per la tua esperienza di viaggio senza confini. Clicca e parti.

I nostri cluster: realizza il sogno di un viaggio per le tue esigenze e passioni. Clicca e parti.

Semplifichiamo la pianificazione e la realizzazione di un viaggio di lavoro o per affari. Clicca e parti.

Per il mondo delle agenzie di viaggio. Clicca e fai business con Go World.

Per chi ama i social media. Clicca e sogna il tuo prossimo viaggio.

Non perderti le nostre offerte!

Espressione del consenso al trattamento dei dati personali: Procedendo con la compilazione e con l'invio di questo modulo, Lei acconsente al trattamento dei dati personali da Lei forniti per la finalità e nei limiti indicati nell'informativa privacy del sito, ai sensi e per gli effetti del Regolamento (UE) 2016/679 (GDPR).

Go Australia S.r.l.
via Canale, 22 - 60125 Ancona
P.IVA, CF 02116980422 R.E.A. AN 162472
Capitale Sociale € 30.000
Premio Turismo responsabile Italiano 2011
ASTOI Fondo di Garanzia ASTOI