Economia e popolazione in Zambia

Economia

Gran parte dello Zambia rimane povero, con il PIL pro capite dell’ordine di USD1800 / anno e la maggior parte della popolazione dello Zambia vive sull’agricoltura di sussistenza. L’economia continua a girare intorno al rame, ma dopo decenni di cattiva gestione l’industria sta facendo meglio grazie ai maggiori prezzi delle materie prime e agli investimenti effettuati dopo la privatizzazione. Un’altra recente storia di successo è stata la rebranding del turismo, guidando i turisti verso il lato settentrionale delle cascate Victoria e dei safari di Zambia, e la crescita veloce è venuta da una base bassa.

Popolazione

I Bemba sono il più grande gruppo in Zambia, ma costituiscono ancora solo il 20% della popolazione. Il Bemba è venuto dal Congo nel XVI secolo e mentre i loro paesi sono nel nord e nella metà dello Zambia, molti hanno immigrato a Lusaka e alla Copperbelt.

Le tribù Chewa, Ngoni e Nsenga, tutte situate nell’est del paese, condividono la lingua Nyanja e formano il secondo gruppo di Zambia con circa il 15%.

I Tonga, Ila e Lenje, conosciuti insieme come il Bantu Botatwe (Tre Popoli), sono una rivalità con il 15% della popolazione, concentrata nell’ovest del paese nella valle di Zambesi e gli altipiani a nord.

Il Lozi all’estremo ovest (6%) è conosciuto per la loro lavorazione artigianale, in particolare per il basket e per un movimento secessionistico a basso livello (non violento) che richiede una Barotseland indipendente.

Altre tribù nella patchwork di Zambia comprendono la Lala e l’Bisa (5%), la Kaonda (3%), la Mambwe e Lungu (3%), la Lunda (3%), la Lamba (2,5%) e il Luvale (2% ) E altri 57. Non disperate: le differenze non sono cruciali per i viaggiatori, e la gente del posto sarà lieta di spiegare le loro tradizioni quando necessario, in particolare nei festival.

Sono visibili anche gli africani bianchi di discesa inglese o africana (1,2%), in particolare nelle aree più affascinanti delle grandi città.

Articoli che potrebbero piacerti
namibia

Letteratura La tradizione di Owambo è considerata una delle prime forme di letteratura in Namibia. Mentre gli europei si avventurarono nell’area come esploratori e missionari, hanno scritto ciò che hanno visto. Tuttavia, hanno scritto dal loro punto di vista, non necessariamente del popolo o della loro storia o dello stile di vita. La tradizione orale era […]

Economia Durante gli anni di guerra civile , il PIL diminuì drasticamente, calando del 14,8%. Nell’anno tra il 1978 e il 1980 l’economia diminuì non solo in termini di dimensioni ma anche di sofisticatezza. Cresceva solo del 2,9% p.a. nel periodo 1980-90, e nel 1988 aveva recuperato fino al livello del 1972. Entro il 2004 […]

I nostri Tour Operator al tuo servizio per la tua esperienza di viaggio senza confini. Clicca e parti.

I nostri cluster: realizza il sogno di un viaggio per le tue esigenze e passioni. Clicca e parti.

Semplifichiamo la pianificazione e la realizzazione di un viaggio di lavoro o per affari. Clicca e parti.

Per il mondo delle agenzie di viaggio. Clicca e fai business con Go World.

Per chi ama i social media. Clicca e sogna il tuo prossimo viaggio.

Non perderti le nostre offerte!

Espressione del consenso al trattamento dei dati personali: Procedendo con la compilazione e con l'invio di questo modulo, Lei acconsente al trattamento dei dati personali da Lei forniti per la finalità e nei limiti indicati nell'informativa privacy del sito, ai sensi e per gli effetti del Regolamento (UE) 2016/679 (GDPR).

Go Australia S.r.l.
via Canale, 22 - 60125 Ancona
P.IVA, CF 02116980422 R.E.A. AN 162472
Capitale Sociale € 30.000
Premio Turismo responsabile Italiano 2011
ASTOI Fondo di Garanzia ASTOI