Cultura, religione e popolazione in Mali

Cultura

I nomadi Tuareg, i Fulani, i pescatori di Bozo, i Bambara e gli agricoltori di Dogon e ognuna delle decine di gruppi etnici del Mali ha la propria lingua e la sua storia, ma in genere interagiscono amichevolmente tra loro. Ognuno di loro ha le proprie tradizioni, la propria storia e ha subito diverse occupazioni nel corso dei secoli. La musica e la letteratura sono state fortemente influenzate da una narrazione orale a lungo termine. I storytellers tradizionali chiamati griots spesso si “esibiscono” nei matrimoni e in altri eventi speciali.
Gli abiti colorati che indossano molti locali sono chiamati boubout, ma il tessuto di cotone fango fatto a mano svolge un ruolo importante anche nella cultura e nell’economia del Mali. La maggior parte della popolazione è musulmana, ma si osservano anche le vacanze cristiane e le imprese si chiudono per mezza giornata venerdì e domenica, così come tutto il giorno di sabato. La maggior parte dei malesi rispetta i visitatori che rispettano le loro credenze religiose e culturali.

 

Religione

L’Islam è stato introdotto nell’Africa occidentale nell’XI secolo e rimane la religione predominante in gran parte della regione. Circa il 5 per cento è cristiano (circa due terzi cattolici romani e un terzo protestante) e il restante 5% aderisce alle credenze indigene o animistiche tradizionali. L’ateismo e l’agnosticismo sono ritenuti rari tra i maliani, la maggior parte dei quali pratica la loro religione su base giornaliera.
La costituzione stabilisce uno stato secolare e prevede la libertà di religione, e il governo rispetta in gran parte questo diritto.
L’Islam, come è stato storicamente praticato in Mali, si è adattato alle condizioni locali. Le relazioni tra musulmani e praticanti delle fedi religiose minoritarie sono state generalmente amichevoli. Dopo l’imposizione delle regole della sharia nel nord del paese, però, Mali è salito nella classifica dell’indice di persecuzione cristiana pubblicato da Open Doors (in 7° posizione).


Popolazione

Nel luglio 2009 la popolazione del Mali era stimata a 14,5 milioni. La popolazione è prevalentemente rurale (68% nel 2002) e tra il 5 e il 10% dei maliani è nomade. Più del 90% della popolazione vive nella parte meridionale del paese, specialmente a Bamako, che ha oltre 1 milione di abitanti.
Nel 2007, circa il 48% dei maliani era di età inferiore ai 12 anni, il 49% era tra i 15 e i 64 anni e il 3% aveva più di 65 anni di età. L’età media era quindi di 15,9 anni. Il tasso di natalità nel 2014 era di 45,53 nati e il tasso di fertilità complessivo (nel 2012) è di 6.4 bambini per donna. Il tasso di mortalità nel 2007 è stato di 16,5 morti per 1.000. L’aspettativa di vita alla nascita era di 53,06 anni (51,43 per i maschi e 54,73 per le femmine). Il Mali ha uno dei tassi più elevati di mortalità infantile nel mondo, con 106 morti per 1.000 nascite nel 2007.

Articoli che potrebbero piacerti
Zambia

Il territorio della Rhodesia settentrionale era amministrato dalla compagnia britannica del Sudafrica di John Cecil Rhodes dal 1891 finché non fu formalmente gestita come colonia britannica nel 1923. Durante gli anni ’20 e ’30, i progressi nell’attività mineraria spingevano lo sviluppo e l’immigrazione. La Gran Bretagna ha cercato di amministrare la Rhodesia settentrionale in una […]

Se volete ammirare la variegata fauna africana in tutta la sua bellezza, allora vi consigliamo di recarvi in Botswana e fare una visita al parco nazionale del Chobe!

I nostri Tour Operator al tuo servizio per la tua esperienza di viaggio senza confini. Clicca e parti.

I nostri cluster: realizza il sogno di un viaggio per le tue esigenze e passioni. Clicca e parti.

Semplifichiamo la pianificazione e la realizzazione di un viaggio di lavoro o per affari. Clicca e parti.

Per il mondo delle agenzie di viaggio. Clicca e fai business con Go World.

Per chi ama i social media. Clicca e sogna il tuo prossimo viaggio.

Non perderti le nostre offerte!

Espressione del consenso al trattamento dei dati personali: Procedendo con la compilazione e con l'invio di questo modulo, Lei acconsente al trattamento dei dati personali da Lei forniti per la finalità e nei limiti indicati nell'informativa privacy del sito, ai sensi e per gli effetti del Regolamento (UE) 2016/679 (GDPR).

Go Australia S.r.l.
via Canale, 22 - 60125 Ancona
P.IVA, CF 02116980422 R.E.A. AN 162472
Capitale Sociale € 30.000
Premio Turismo responsabile Italiano 2011
ASTOI Fondo di Garanzia ASTOI