Cultura, religione e popolazione in Etiopia

Cultura

La cultura dell’Etiopia è diversa e generalmente strutturata lungo le linee etnolinguistiche. La maggioranza afro-asiatica del paese aderisce ad una fusione di tradizioni, sviluppate in modo indipendente, attraverso l’interazione con le vicine e lontane civiltà, comprese altre parti dell’Africa nordorientale, della penisola araba, dell’India, dell’Indonesia, dell’Italia e della Malesia. Al contrario, le comunità nilotiche della nazione e altre minoranze etnolinguistiche tendono a praticare le abitudini più strettamente legate al Sud Sudan e / o alla regione dei Grandi Laghi africani.

 

Religione

L’Etiopia ha stretti legami storici con tutte e tre le principali religioni abramitiche del mondo. Nel 4° secolo la regione fu una delle prime al mondo ad adottare ufficialmente il cristianesimo come religione statale. Come risultato delle risoluzioni del Concilio di Calcedonia del in 451, in molti sono stati accusati di monofisismo e designati come eretici sotto il nome comune del “Cristianesimo copto”.
Mentre non si distingue più come religione di stato, la chiesa etiopica ortodossa di Tewahedo rimane la denominazione cristiana maggioritaria. C’è anche una sostanziale demografia musulmana, che rappresenta circa un terzo della popolazione. Inoltre, l’Etiopia è il luogo della Hegira, una grande emigrazione nella storia islamica. Una città nella regione del Tigray, Negash è il più antico insediamento musulmano in Africa. Fino agli anni Ottanta, una popolazione sostanziale di Beta Israele (Ebrei etiopi) risiedeva in Etiopia.
Secondo il censimento nazionale 2007, i cristiani rappresentano il 62,8% della popolazione del paese (43,5% etiopi, 19,3% altre denominazioni), musulmani 33,9%, praticanti delle fedi tradizionali 2,6% e altre religioni 0,6%, in accordo anche con l’aggiornato Factbook CIA World, che afferma che il cristianesimo è la religione più diffusa in Etiopia. Secondo gli ultimi numeri del CIA, i musulmani costituiscono il 33,9% della popolazione. I sunniti costituiscono la maggioranza dei musulmani  e gli Shia e Ahmadiyyas sono una minoranza. I sunniti sono in gran parte Shafi’is o Salafis, e ci sono anche molti musulmani sufi. La grande popolazione musulmana nella regione settentrionale di Afar ha portato ad un movimento separatista musulmano chiamato “Stato islamico di Afaria” alla ricerca di una costituzione conforme alla sharia.

 

Popolazione

La popolazione dell’Etiopia è cresciuta da 33,5 milioni nel 1983 a 87,9 milioni nel 2014. La popolazione era di soli 9 milioni nel XIX secolo. I risultati del censimento della popolazione e delle abitazioni del 2007 mostrano che la popolazione dell’Etiopia è cresciuta ad un tasso medio annuo del 2,6% tra il 1994 e il 2007, passando dal 2,8% nel periodo 1983-1994. Attualmente, il tasso di crescita della popolazione è tra i primi dieci paesi del mondo. La popolazione dovrebbe crescere a oltre 210 milioni entro il 2060, che sarebbe un aumento rispetto alle stime 2011 di un fattore di circa 2,5.
La popolazione del paese è molto diversificata, che contiene più di 80 gruppi etnici diversi. Secondo il censimento nazionale etiopico del 2007, l’Oromo è il più grande gruppo etnico in Etiopia, il 34,4% della popolazione nazionale. L’Amhara rappresenta il 27,0% degli abitanti del paese, mentre Somalis e Tigrayani rappresentano rispettivamente il 6,22% e il 6,08% della popolazione. Altri gruppi etnici prominenti sono i seguenti: Sidama 4,00%, Gurage 2,52%, Welayta 2,27%, Afar 1,73%, Hadiya 1,72%, Gamo 1,49% e altri 12,6%.
Le minoranze etniche del Nilo-Saharan abitano le regioni meridionali del paese; Particolarmente nelle aree della regione di Gambela che confina con il Sud Sudan. I più grandi gruppi etnici tra questi includono il Nuer e Anuak.

Etnie
Oromo 25,4 (34,4%)
Amhara19,9 (27,0%)
Somalo4,59 (6,22%)
Tigrini4,49 (6,08%)
Sidama2,95 (4,00%)
Gurage1,86 (2,52%)
Welayta1,68 (2,27%)
Lontano1,28 (1,73%)
Hadiya1,27 (1,72%)
Gamo1,10 (1,49%)
Altri9,30 (12,6%)

Articoli che potrebbero piacerti

Nairobi Nairobi è la capitale e la città più grande del Kenya. Il nome deriva dalla frase Maasai “Enkare Nai-robi”, che si traduce in “luogo dell’acqua fredda”, un riferimento al fiume Nairobi che scorre attraverso la città. La città ha una popolazione di 3.138.369 abitanti, mentre l’area metropolitana ha una popolazione di 6.547.547 abitanti. La […]

etiopia

È un paese situato nel Corno d’Africa. Condivide confini con Eritrea a nord e nord-est, Djibouti e Somalia ad est, Sudan e Sud Sudan ad ovest, e Kenya a sud. Con oltre 100 milioni di abitanti, l’Etiopia è il paese più popoloso del mondo, e la nazione più popolosa del continente africano dopo la Nigeria. […]

I nostri Tour Operator al tuo servizio per la tua esperienza di viaggio senza confini. Clicca e parti.

I nostri cluster: realizza il sogno di un viaggio per le tue esigenze e passioni. Clicca e parti.

Semplifichiamo la pianificazione e la realizzazione di un viaggio di lavoro o per affari. Clicca e parti.

Per il mondo delle agenzie di viaggio. Clicca e fai business con Go World.

Per chi ama i social media. Clicca e sogna il tuo prossimo viaggio.

Non perderti le nostre offerte!

Espressione del consenso al trattamento dei dati personali: Procedendo con la compilazione e con l'invio di questo modulo, Lei acconsente al trattamento dei dati personali da Lei forniti per la finalità e nei limiti indicati nell'informativa privacy del sito, ai sensi e per gli effetti del Regolamento (UE) 2016/679 (GDPR).

Go Australia S.r.l.
via Canale, 22 - 60125 Ancona
P.IVA, CF 02116980422 R.E.A. AN 162472
Capitale Sociale € 30.000
Premio Turismo responsabile Italiano 2011
ASTOI Fondo di Garanzia ASTOI