Cultura, religione e popolazione in Benin

Cultura

La letteratura Beninese aveva una forte tradizione orale molto tempo prima che il francese diventasse la lingua dominante. Félix Couchoro scrisse il primo romanzo Beninese, L’Esclave, nel 1929.

Dopo l’indipendenza, il paese ospitava una scena musicale vibrante e innovativa, dove la musica popolare nativa si combinava con quella dell’altipiano ghanese, il cabaret francese, il rock americano, il funk e il soul e la rumba congolese.
Il cantante Angélique Kidjo e l’attore Djimon Hounsou sono nati a Cotonou, Benin. Anche il compositore Wally Badarou e il cantante Gnonnas Pedro sono di origine Beninese.
La Biennale Benin, portando avanti i progetti di diverse organizzazioni e artisti, è iniziata nel 2010 come evento di collaborazione chiamato “Regard Benin”. Nel 2012 il progetto diventa una Biennale coordinata dal Consorzio, una federazione di associazioni locali. La mostra internazionale e il programma artistico della Biennale Benin 2012 sono curati da Abdellah Karroum e dalla Delegazione Curatoriale.
Numerosi artisti del Benin hanno ricevuto importanti riconoscimenti internazionali, come Georges Adéagbo, Meschac Gaba, Romuald Hazoumè, Dominique Zinkpè o Emo de Medeiros.

 

Religione

Nel censimento del 2002, il 42,8% della popolazione del Benin era cristiano (27,1% cattolico, 5% chiesa celeste di Cristo, 3,2% metodista, 7,5% altre denominazioni cristiane), 24,4% era musulmano, 17,3% praticava Voodoo, 6% praticava altre religioni tradizionali locali, 1,9% praticava altre religioni, e il 6,5% non affermava alcuna affiliazione religiosa.
Le religioni tradizionali includono religioni animistiche locali nelle province di Atakora (Atakora e Donga) e venerazione Voodoo e Orisha tra i popoli Yoruba e Tado nel centro e nel sud della nazione. La città di Ouidah sulla costa centrale è il centro spirituale beninese del Beninese Voodoo.
Le principali religioni introdotte sono il cristianesimo, seguite in tutto il sud e nel centro del Benin e nel paese di Otammari nell’Atakora e nell’Islam, introdotte dall’imperatore Songhai e dai mercanti di Hausa e ora seguiti in tutte le province di Alibori, Borgou e Donga, Il Yoruba (che segue anche il Cristianesimo). Molti, tuttavia, continuano a mantenere le credenze Voodoo e Orisha e hanno incorporato il pantheon Voodoo e Orisha nel cristianesimo. La comunità musulmana Ahmadiyya, una setta originaria del XIX secolo, è presente in una minoranza significativa.

 

Popolazione

La maggioranza della popolazione del Benin vive nel sud. La popolazione è giovane, con un’aspettativa di vita di 62 anni. Circa 42 gruppi etnici africani vivono in questo paese. Questi diversi gruppi si stabilirono in Benin in tempi diversi e migrarono anche all’interno del paese. I gruppi etnici includono il Yoruba nel sud-est (migrato dalla Nigeria nel XII secolo); Il Dendi nella zona nord-centrale (che proveniva dal Mali nel XVI secolo); La Bariba e la Fula (francese: Peul o Peulh; Fula: Fulɓe) nel nord-est; Il Betammaribe e la Somba nella gamma Atacora; Il Fon nella zona intorno a Abomey nel Sud centrale e la Mina, Xueda e Aja (che provenivano da Togo) sulla costa.

Le migrazioni recenti hanno portato altri cittadini africani in Benin che comprendono nigeriani, togolesi e maliani. La comunità straniera comprende anche molti libanesi e indiani coinvolti nel commercio. Il personale delle molte ambasciate europee, delle missioni di aiuto estero, delle organizzazioni non governative e di vari gruppi missionari rappresentano una gran parte della popolazione europea presente. Una piccola parte è costituita da cittadini beninesi di origini francesi, i cui antenati hanno governato il Benin e sono andati via dopo l’indipendenza.

Articoli che potrebbero piacerti

Nairobi Nairobi è la capitale e la città più grande del Kenya. Il nome deriva dalla frase Maasai “Enkare Nai-robi”, che si traduce in “luogo dell’acqua fredda”, un riferimento al fiume Nairobi che scorre attraverso la città. La città ha una popolazione di 3.138.369 abitanti, mentre l’area metropolitana ha una popolazione di 6.547.547 abitanti. La […]

Ecco a voi la capitale del Burkina Faso. Qui vi diamo qualche informazione!

I nostri Tour Operator al tuo servizio per la tua esperienza di viaggio senza confini. Clicca e parti.

I nostri cluster: realizza il sogno di un viaggio per le tue esigenze e passioni. Clicca e parti.

Semplifichiamo la pianificazione e la realizzazione di un viaggio di lavoro o per affari. Clicca e parti.

Per il mondo delle agenzie di viaggio. Clicca e fai business con Go World.

Per chi ama i social media. Clicca e sogna il tuo prossimo viaggio.

Non perderti le nostre offerte!

Espressione del consenso al trattamento dei dati personali: Procedendo con la compilazione e con l'invio di questo modulo, Lei acconsente al trattamento dei dati personali da Lei forniti per la finalità e nei limiti indicati nell'informativa privacy del sito, ai sensi e per gli effetti del Regolamento (UE) 2016/679 (GDPR).

Go Australia S.r.l.
via Canale, 22 - 60125 Ancona
P.IVA, CF 02116980422 R.E.A. AN 162472
Capitale Sociale € 30.000
Premio Turismo responsabile Italiano 2011
ASTOI Fondo di Garanzia ASTOI